Sei in: Home > Tecnologia > Nuove tecnologie > Giappone, nuove funzioni per il sistema di assistenza alla guida

Subaru EyeSightGiappone, nuove funzioni per il sistema di assistenza alla guida

 

In Giappone, la Subaru si appresta a lanciare un’evoluzione dell’EyeSight, il pacchetto di ausilio alla guida già presente su diversi modelli del costruttore. La novità principale sarà il Touring Assist, un sistema semiautonomo in grado di controllare sterzo, freni e acceleratore in autostrada e nel traffico a bassa velocità.

Più sicurezza. Come le altre versioni, anche la nuova generazione dell’EyeSight sfrutta una coppia di telecamere per analizzare la strada, rilevando le altre auto e la segnaletica orizzontale così da poter mantenere la distanza di sicurezza e curvare automaticamente fino a una velocità massima di 120 km/h. L’evoluzione dell’Eyesight sarà disponibile solo in Giappone nel corso dell’estate, sulla Levorg e sulla S4 (versione locale della WRX) con cambio automatico: per vedere il sistema in Europa, invece, bisognerà aspettare qualche anno.

Mani sempre sul volante. Anche nel caso del Touring Assist, il guidatore deve sempre mantenere il controllo dell’auto: se il volante viene lasciato per più di 10 secondi, infatti, un avviso sonoro ricorda di riprendere il comando per non disabilitare la funzione di auto-steer.