Sei in: Home > Tecnologia > Nuove tecnologie > Magneti Marelli entra in LeddarTech

Guida autonomaMagneti Marelli entra in LeddarTech

 

La Magneti Marelli ha fatto il suo ingresso nella compagine azionaria di LeddarTech Inc., azienda canadese attiva nelle tecnologie ottiche di rilevamento Lidar a stato solido. Insieme all'investimento, è stato siglato un accordo di collaborazione tecnico-commerciale per sviluppare congiuntamente sistemi Lidar completi per applicazioni di guida autonoma e destinati all’integrazione nei prodotti di illuminazione delle case automobilistiche. 

Come funzionano. La tecnologia Lidar, acronimo di Light Detection And Ranging, rientra nel campo dei sensori di rilevamento e determinazione della posizione ed è basata su una luce laser che, insieme a telecamere e radar, è destinata a contribuire alla diffusione della guida autonoma fra i livelli 2 e 5, ossia dalla parziale alla totale automazione. Le funzioni avanzate associate a questa tecnologia assicurano, tra l’altro, la localizzazione precisa di singoli elementi e il rilevamento di oggetti multipli, anche in movimento o in condizioni atmosferiche avverse e di scarsa illuminazione. 

Tecnologia cruciale. La società di componentistica del gruppo FCA è già attiva nelle tecnologie per la guida autonoma come dimostrato dalla presentazione dello “Smart Corner” al Ces di Las Vegas, ma ora compie un ulteriore passo in avanti nel campo della mobilità del futuro. “La nostra competenza nel campo delle tecnologie avanzate d’illuminazione apre la strada a nuove applicazioni finalizzate ai sistemi di guida autonoma, che saranno cruciali nel futuro del settore automobilistico”, ha spiegato l’amministratore delegato, Pietro Gorlier. “L’investimento in LeddarTech, con il suo know-how, offre alla Magneti Marelli l’opportunità di collaborare con un leader in questa tecnologia che vanta competenze chiave in un settore strategico”. R.M.