Sei in: Home > Prove > Primo contatto > Al volante delle 1.2 Puretech da 110 e 130 CV

DS 3Al volante delle 1.2 Puretech da 110 e 130 CV

 

Lui, Thierry Metroz, è lo stilista dalla cui matita sono scaturiti i modelli DS. Il suo sogno nel cassetto? Disegnare una DS ispirandosi alla Citröen SM. Lei, la DS 3, è la best seller dell’inedito brand. Si è concessa di recente un maquillage e punta a essere la protagonista dell’offensiva DS sul mercato nel 2016.

Nuovi modelli in arrivo, anche Suv. Se il primo non nasconde che la serie DS sarà ampliata con un’operazione che porterà a sei i modelli in listino e comprenderà anche una Suv, la seconda offre una gamma ancor più articolata con l’arrivo delle versioni con motore Puretech 1.2 turbo benzina da 130 CV e di quella con cambio automatico accoppiato al Puretech da 110 CV. La DS 3 recentemente aggiornata si conferma come una compatta pratica per la quale è stata prestata la massima attenzione agli allestimenti e che propone un equipaggiamento interessante e accattivante. Innovazione nel design, quindi, nonché nuove funzioni di connettività, di assistenza alla guida e personalizzazioni.

Tre cilindri, 130 CV, grande confort. Ora, però, tastiamo il posto alla DS 3 da 130 CV. Avviato il motore si deve buttare un occhio al contagiri per capire che il tre cilindri è in funzione. Sì, perché notevole è la silenziosità e, soprattutto, non si avverte la minima vibrazione. Se si dà gas, sale di giri con rapidità non alzando troppo la voce neppure ai regimi più elevati. Bisogna ammettere che al volante della DS 3 130 CV ci si muove con un buon confort e soprattutto nella massima sicurezza. Il comportamento, infatti, convince grazie anche all’assetto equilibrato dovuto al corretto bilanciamento tra avantreno e retrotreno.

Da 20.500 euro. Il motore turbo benzina, poi, con Stop&Start, come accennato eroga 130 CV a 5.500 giri/min e offre buone prestazioni per una compatta. Il temperamento vivace garantisce rapidi disimpegni nel traffico cittadino e apprezzabili performance nei percorsi extraurbani. Così, si passa da una curva all’altra con agilità grazie anche alle buone caratteristiche dello sterzo, pronto e preciso, al cambio a sei marce ben manovrabile e dotato di rapporti che consentono di avere sempre la giusta trazione alle ruote motrici. La generosa coppia del tre cilindri (230 Nm da 1.750 giri/min), infine, permette di mantenere il rapporto superiore per lunghi tratti e solo quando la velocità si riduce notevolmente si deve passare al rapporto inferiore. La DS 3 130 CV è offerta negli allestimenti So Chic e Sport Chic e anche in versione cabrio. Prezzi da 20.500 a 25.900 euro.

La 110 CV automatica. La DS 3 viene ora proposta anche con motore 1.2 turbo benzina Puretech da 110 CV accoppiato al nuovo cambio automatico a 6 marce che si adatta bene alle caratteristiche del motore. I cambi marcia sono morbidi con selezione veloce dei rapporti. Volendo si può spostare la leva per selezionare le marce manualmente. In modo sequenziale, insomma. Anche per questa DS 3 automatica sono previsti due allestimenti (So Chic e Sport Chic) e due versioni (berlina e cabrio). Prezzi da 21.000 a 26.400 euro.

Da St. Tropez, Emanuele Sanfront