WRC - Rally del MessicoSecondo centro di fila per Ogier e la Volkswagen

WRC - Rally del Messico Secondo centro di fila per Ogier e la Volkswagen
 

La Volkswagen si è sbloccata subito in Svezia ma non si ferma più. Nel Rally del Messico la Polo R WRC e Sebastien Ogier hanno piazzato la loro seconda vittoria consecutiva, dando già uno strappo importante nella classifica del campionato, che dalla trasferta sudamericana è orfano di Sebastien Loeb. La Francia però sembra aver già trovato il suo successore nel pilota della Casa francese.

Bottino pieno anche in Messico. La Polo R WRC, dunque, si è dimostrata una vettura in grado di rendere al meglio anche sullo sterrato oltre che sulla neve ed Ogier ha fatto nuovamente bottino pieno portandosi a casa pure i 3 punti extra della Power Stage. Tutto questo nonostate il brivido di aver trovato anche un cancello chiuso lungo il percorso della PS18: uno "scherzetto" del pubblico che comunque non gli ha fatto perdere la calma, anche perchè i 30" persi gli sono stati restituiti subito dalla direzione gara.

Ostberg out ma secondo nella Power Stage. Del resto, la sua gara è diventata una fuga praticamente solitaria a partire dalla PS15, quando la Ford Fiesta RS WRC di Mads Ostberg si è ammuotolita per un problema elettrico, togliendo di mezzo quello che era stato il suo rivale più tosto fino a quel momento. Il norvegese poi oggi è ripartito con il Rally2 e si è potuto rifare almeno in parte, recuperando 2 punti con il secondo tempo nella Power Stage.

Anche Latvala finisce subito ko. Discorso simile anche per Jari-Matti Latvala, terzo nella prova che mette in palio i punti extra, ma rimasto tagliato fuori dalla lotta per la vittoria dopo appena tre prove speciali, quando colpendo violentemente una roccia aveva danneggiato irreparabilmente una sospensione anteriore della sua Volkswagen.

Piazza d'onore per Hirvonen. Ad approfittare di tutte queste disavventure è stato Mikko Hirvonen, che almeno è riuscito ad artigliare la piazza d'onore con la sua Citroen DS3 WRC, che senza Loeb non sembra più il missile di un anno fa. Nel suo piccolo però anche il finlandese è stato un po' sfortunato, quando nella PS18 ha patito una foratura che gli è costata oltre 2', mettendo la parola fine alle sue speranze di continuare ad infastidire Ogier.

Primo podio per Neuville. Al terzo posto si è piazzato invece Thierry Neuville, che quindi è salito per la prima volta sul podio nel Mondiale. Anche il belga forse avrebbe potuto ambire a qualcosa di più se non fosse finito fuori strada nella PS21, fortunatamente senza provocare troppi danni alla sua Ford Fiesta RS WRC, che ha poi potuto proseguire fino al traguardo.

Block ottiene il suo miglior risultato. A seguire troviamo Dani Sordo e Nasser Al-Attiyah, ma una citazione se la merita Chris Atkinson per la bella rimonta di cui si è reso protagonista nelle ultime due tappe dopo tutto il tempo perso venerdì a causa dei problemi tecnici patiti dalla sua Citroen. L'australiano ha chiuso sesto, giusto davanti a Ken Block, che con il settimo posto ha ottenuto il suo miglior risultato nella serie iridata.

WRC, Rally del Messico, 10/03/2013
Classifica finale (primi dieci)
1. Sebastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - 4.30'27"0
2. Mikko Hirvonen - Citroen DS3 WRC - +3'28"9
3. Thierry Neuville - Ford Fiesta RS WRC - +4'23"8
4. Dani Sordo - Citroen DS3 WRC - +6'06"7
5. Nasser Al-Attiyah - Ford Fiesta RS WRC - +8'34"5
6. Chris Atkinson - Citroen DS3 WRC - +11'28"0
7. Ken Block - Ford Fiesta RS WRC - +11'48"3
8. Benito Guerra - Citroen DS3 WRC - +12'49"8
9. Martin Prokop - Ford Fiesta RS WRC - +14'29"0
10. Evgeny Novikov - Ford Fiesta RS WRC - +17'15"3

avatar
Mauro Costantin
10 marzo 2013
Piccola idea per gli organizzatori: visto che il WRC mediaticamente parlando (TV e giornali) non se lo fila più nessuno perchè non mandare nel sito ufficiale (www.wrc.com) le dirette streaming degli eventi, pubblicizzandole adeguatamente, così da catalizzare l'attenzione di un nuovo pubblico (soprattutto giovanile) e dare la possibilità agli appassionati di seguire il loro sport preferito?
avatar
Sigarino Little Bastard
11 marzo 2013
Alla presentazione nel Campionato WRC della nuova VW Polo R in tanti non credevano all'immediato successo!! Invece.....così è stato, e siamo ancora all'inizio..!!i Io c'ho creduto subito e così commentai nel blog di 4R nel Novembre 2012..... mi hanno deriso quasi tutti, con risposte anche di basso stile! Questa s econda vittoria della Polo R la dedico a tutti Voi! Buona giornata!!
risposta >
avatar
Sigarino Little Bastard
11 marzo 2013
E non solo lui.
ARTICOLI CORRELATI
Novità su Quattroruote