Sei in: Home > News > Roma > Zero in emissioni

Luiss Green MobilityZero in emissioni

 

Smart, biciclette e scooter elettrici per muoversi senza inquinare da una sede universitaria all’altra. Un servizio di mobilità elettrica, connessa, condivisa e a portata di app, quello presentato oggi col nome di “Luiss Green Mobility”. Con una novità: la possibilità di pagare le ricariche fatte alle colonnine di qualsiasi operatore direttamente dall’applicazione caricata sul proprio smartphone. Per gli iscritti alle tre sedi della Luiss ci sono diciotto auto elettriche, ventiquattro e-bike e dodici ciclomotori in livrea bianco-verde: “Luiss Green Mobility risponde all’esigenza di un’ecologia più sociale e di un ambiente più tutelato, nell’ottica di una formazione in cui il rispetto per la natura e per il bene comune siano un tassello imprescindibile per la crescita di ciascuno dei nostri studenti", ha detto il direttore generale dell'ateneo, Giovanni Lo Storto.

Dove e quanti. La strada è segnata: abituare e stimolare le nuove generazioni ad avere a che fare ogni giorno con prodotti e strumenti a emissioni zero. Non solo loro, visto che l’opportunità, partnership fra Electric Drive Italia, Mercedes-Benz Italia e in collaborazione con Intesa SanPaolo, è stata estesa anche ai docenti e al personale dell’ateneo. I mezzi utilizzati vanno obbligatoriamente posteggiati di fronte a una colonnina di rifornimento; nel campus di viale Romania 32 ci saranno dieci auto elettriche e cinque colonnine, in viale Pola 12 saranno disponibili quattro EV e due stazioni di ricarica, come in via Parenzo 11. A.D.