Sei in: Home > News > Sicurezza > Sospese le vendite negli Usa

Ferrari 488 GTBSospese le vendite negli Usa

 

Dopo aver comunicato nei giorni scorsi un provvedimento di richiamo che riguarda le Ferrari California T vendute negli Stati Uniti, l'Nhtsa ha reso nota la sospensione delle vendite della nuova 488 GTB sul mercato d'Oltreoceano.

Rischio d'incendio nel vano motore. La berlinetta del Cavallino, che ancora non è stata consegnata negli Usa, monta lo stesso 3.9 V8 biturbo che sull'altro modello è a rischio d'incendio, secondo l'agenzia governativa americana. All'origine del potenziale problema, ci sarebbe la possibile perdita di carburante da un condotto di adduzione della benzina non correttamente collegato alla pompa.

Il provvedimento. La Ferrari, secondo quanto reso noto da Washington, ha già contattato i proprietari delle California T in oggetto per l'intervento di sostituzione presso la rete ufficiale. Le 488 GTB accomunate dallo stesso problema verranno invece adeguate prima di andare in consegna.

Circa trecento vetture interessate. Complessivamente, le vetture oggetto di richiamo sono 304: 185 California T, prodotte tra l'8 settembre e l'11 novembre del 2015, e 119 488 GTB, prodotte dal 9 settembre al 6 novembre del 2015. F.S.