Sei in: Home > News > Sicurezza > Richiamo per 2,1 milioni di Accord nel mondo

HondaRichiamo per 2,1 milioni di Accord nel mondo

 

La Honda ha appena annunciato una campagna di richiamo a livello mondiale che coinvolgerà 2.1 milioni di veicoli. A essere sotto accusa è un sensore della batteria delle Accord prodotte dal 2013 al 2016 che, in America e Canada, ha generato almeno cinque incendi all’interno del vano motore di altrettante auto: fortunatamente, nessuno è rimasto ferito.

Soluzione in due tempi. I guasti si sono verificati in zone dove, nel corso dell'inverno, viene sparso sale sulle strade. Proprio questa sarebbe la causa dei malfunzionamenti: l’umidità è riuscita a penetrare nei sensori fallati creando ruggine e conseguenti cortocircuiti. Il richiamo porterà inizialmente i centri assistenza a isolare con un apposito adesivo le componenti a rischio che saranno poi sostituite in un secondo momento.

Sotto analisi dal 2015. Il primo episodio di malfunzionamento ha avuto luogo in Canada e ha fatto partire le investigazioni due anni fa. All’inizio del 2016 è stato riscontrato lo stesso problema in Cina, il che ha portato la Honda a introdurre, nel giugno dello scorso anno, un sensore riprogettato e privo di difetti.