Sei in: Home > News > Viabilità > Palermo è la città più congestionata d'Italia

TomTom Traffic Index
Palermo è la città più congestionata d'Italia

 

Palermo, Roma, Messina, Napoli e Milano: sono i Comuni italiani più congestionati secondo l'edizione 2015 del TomTom Traffic Index, lo studio annuale sulle percorrenze urbane elaborato dalla società olandese.

I criteri. Quest'anno il network stradale include 295 città in 38 Paesi, per un totale di 14 trilioni di misurazioni. Per stilare la classifica del traffico, TomTom sfrutta le informazioni dei propri dispositivi Gps (rese anonime), associate a fonti governative e giornalistiche. Per sintetizzare un indice omogeneo, il sistema confronta i tempi di percorrenza rilevati nei momenti di traffico regolare con quelli delle ore di punta: la differenza viene quindi espressa con un incremento percentuale, a indicare il tempo in più che si impiega per percorrere i medesimi tratti.

I dati italiani. Nella nostra penisola, Palermo è prima con un livello di congestione del 41%. Seguono Roma (stabile al 38%, con un picco mattutino del 73%), Messina (35%), Napoli (31%, 2 punti in più rispetto al 2014), Milano (29%, un punto in meno nonostante gli afflussi di Expo), Catania (26%), Bari (25%), Bologna, Firenze e Torino (23%). In particolare, a Milano i picchi si registrano il lunedì mattina e il venerdì sera, mentre nella capitale i giorni più trafficati sono il mercoledì e il giovedì. Diverso il risultato fornito pochi giorni fa da Inrix, evidentemente basato su altre fonti ed elaborazioni: secondo l'ultimo Traffic Scorecard, infatti, la città più congestionata d'Italia è Milano, seguita da Cagliari, Roma, Napoli, Palermo, Genova, Firenze, Torino, Catania, Verona, Brescia, Cremona e Bologna.

I record nel mondo. A livello globale, la città più congestionata del mondo è Mexico City, con un indice Tomtom del 59%. Seguono Bangkok (57), Istanbul (50), Rio de Janeiro (47), Mosca (44), Bucarest, Salvador e Recife (43), Chengdu e Los Angeles (41). Il record europeo, invece, appartiene alla città polacca di Łódź (terzo agglomerato del Paese per dimensioni), con una congestione pari al 54%.

Redazione online