Sei in: Home > Prove > Prove su strada > La prova della 2.0 TDI quattro S tronic Sport

Audi Q2La prova della 2.0 TDI quattro S tronic Sport


Crossover supercompatta e fuori dagli schemi, l’Audi Q2 non è per niente portata per il fuoristrada, ma al contrario mostra una forte vocazione alla guida sportiveggiante, alla tecnologia e al benessere a bordo. Tutte cose che si fa ben pagare: l’esemplare in prova parte dai 35 mila euro di listino per arrivare, stracarico di accessori com’è, a sfondare i 50 mila. Al di là di una vaga somiglianza del posteriore con la cuginetta Volkswagen Polo, per via dei fari non allungati in orizzontale, a differenza di quanto accade sugli altri modelli Audi, ma squadrati e tozzi, la crossover di Ingolstadt si pone a metà strada tra le piccole del segmento e i 4,4 metri della Q3. Dal suo design, però, si nota subito l’intenzione di distinguersi dalle altre “Q”: con linee più squadrate, la nuova calandra e l’inedito montante posteriore.

Ambiente spazioso. Uno dei pregi principali della Q2 è l’abitabilità. Con un passo di 2,6 metri (identico a quello della Q3), garantisce misure interne più che sufficienti a quattro persone, mentre l’eventuale quinta è inevitabilmente costretta ad adattarsi. Meglio, se possibile, rinunciare al posto centrale e abbassare l’appoggiabraccio, completo di portabicchieri piuttosto scenografici, ma privo della botola apribile per far passare gli sci. L’abitacolo ripropone molti elementi già visti su altri modelli dei Quattro anelli, ma vale la pena soffermarsi su due o tre particolari. Il primo: quel volante tagliato in basso, simile a quello della R8, è un piacere per la vista e il tatto, prima ancora di rivelarsi un comando davvero efficace. Poi ci sono le luci d’ambiente, con inserti luminosi nelle superfici della plancia. Ancora: persino i pomelli secondari, come il tappo della presa da 12 Volt dietro al tunnel, diventano pregevoli oggetti con zigrinatura antiscivolo. Infine, le cose serie: il cockpit virtuale, con la strumentazione trasformabile in grande mappa o come si preferisce, disponibile per la prima volta su un’auto compatta; l’head-up display, semplicissimo da regolare (grazie a una rotellina a sinistra del volante); e il sistema multimediale Mmi touch plus, con il “pad” per scrivere a dito e la sim per i servizi online. 

2017-Audi-Q2-4

Scattante e sicura. Come anticipato, la Q2 offre un gradevolissimo sapore di sportività. La trazione quattro scarica i cavalli sull’asfalto in grande sicurezza, mentre le cambiate ultrarapide e grintose danno tanto carattere all’auto, che conferma doti non comuni anche in ripresa. Non solo è scattante, ma anche agile e divertente in ogni situazione, nonostante i 1.665 kg in condizioni di prova; è rigida soltanto quando serve, con il Drive select in Sport; è confortevole pure su strade un po’ sconnesse in Auto o in Comfort. E, comunque, è sempre accompagnata da uno sterzo impeccabile, dotato di un “servo” progressivo, che assicura la giusta comunicatività e una precisione pressoché perfetta. Contenuti, infine, i consumi: in media sfiora i 16 chilometri con un litro di gasolio. 

Andrea Sansovini
(Prova su strada ripresa da Quattroruote di ottobre 2016)

Pregi e difetti
Pregi Difetti


AUDI Q2 2.0 TDI quattro S tronic Sport

Piacere di guida. Notevole maneggevolezza, precisione e prestazioni al top, regolazioni per tutti i gusti e i percorsi.

Infotainment. Tra le crossover compatte, non s'era ancora visto nulla di simile: dotazioni ai vertici della categoria.

Bagagliaio. Vano di capacità soltanto discreta, anche considerando le dimensioni compatte.

Prezzo. L'unico, vero difetto della Q2 è la cifra in fondo al preventivo: parte cara, aggiungendo optional diventa molto impegnativa.

Dati rilevati
Velocità
MASSIMA 209.799 km/h (IN VI)
Accelerazione
0-100 KM/H 8.2 s
400M DA FERMO 15.9 s
1KM DA FERMO 29.6 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H 9.0/10.0 (IN D)
FRENATA
100 KM/H
A MINIMO CARICO
38.6 m
CONSUMI MEDI
STATALE 18.0 km/l
AUTOSTRADA 15.1 km/l
CITTÀ 15.0 km/l
Pagelle
Abitabilità3.5
Accelerazione5
Accessori4.5
Audio e navigazione5
Bagagliaio3
Cambio4.5
Climatizzazione5
Confort3.5
Consumo4
Dotazioni sicurezza5
Finitura5
Freni5
Garanzia2
Motore4
Plancia e comandi5
Posto guida4.5
Prezzo2
Ripresa5
Sterzo4.5
Strumentazione5
Su strada4.5
Visibilità3.5
 

Listino