Volkswagen up!

Lunga 354 cm, la Volkswagen up! svolge il ruolo della citycar in modo originale. La sua carrozzeria abbina forme simpatiche e giovanili a un’aria chic e raffinata. Le proporzioni sono un inno alla razionalità e cercano di sfruttare al massimo lo spazio interno con il passo lungo, entrambi gli sbalzi corti e il tetto alto, dal taglio un po’ squadrato. Grazie a questi accorgimenti, l’abitacolo accoglie bene quattro adulti di altezza media. L’interno appaga sia la vista sia il tatto, con arredi dallo stile essenziale, componenti confezionati con cura, assemblaggi precisi e accostamenti cromatici ricercati. Nel corso del tempo, la famiglia delle up! si è ampliata. Al lancio, questa Volkswagen era proposta solo a tre porte, ma con il passare degli anni sono arrivate anche la variante a cinque porte e la cross up!, ispirata al mondo delle crossover e dotata di un assetto rialzato e di protezioni di plastica per la parte bassa delle lamiere. A quattro anni dal debutto, nel 2016, la gamma è stata rinfrescata con nuovi ingressi nella gamma motori, un facelift dei gruppi ottici, una razionalizzazione dei comandi sulla plancia e un aggiornamento degli accessori e degli optional a catalogo. Nell’occasione sono stati rivisti anche il sistema d’infotainment e la dotazione dei dispositivi Adas di assistenza alla guida.

I MOTORI
Nel panorama del segmento A, la Volkswagen up! svetta per la varietà di motorizzazioni con cui è stata proposta. La stragrande maggioranza degli esemplari usati in vendita è spinta dal tre cilindri aspirato a benzina 1.0 MPI, declinato in diversi livelli di potenza. Lo stesso propulsore è disponibile anche in due versioni turbo, la più potente delle quali ha la bellezza di 115 CV ed equipaggia la up! GTI. Aggirandosi tra gli annunci, può capitare d’imbattersi anche in qualche eco up! bifuel, capace di viaggiare sia benzina sia a metano, oppure nell’elettrica e-up!. È invece del tutto inutile mettersi in caccia di una up! diesel, poiché la Casa tedesca non ha mai prodotto alcuna versione alimentata a gasolio. Rari, ma non introvabili, sono poi gli esemplari con il cambio automatico Asg.

PRO E CONTRO
La Volkswagen up! è maneggevole e assicura un elevato piacere di guida in ogni frangente. La piccola di Wolfsburg mette a proprio agio anche il pilota inesperto sin dai primi metri grazie agli ingombri ridotti e al raggio di sterzata contenuto, che la rendono agile e ben manovrabile in città. La up! se la cava però bene pure lontano dai centri urbani. Accogliente e silenziosa, assicura un buon confort ad andatura autostradale, mentre tra le curve è disinvolta, sempre sincera e misurata nelle reazioni, anche nelle manovre d’emergenza. In queste situazioni è apprezzabile il lavoro svolto dallo sterzo, che è sufficientemente rapido e offre una buona sensibilità. Senza infamia e senza lode è invece l’impianto frenante, che garantisce decelerazioni efficaci sull’asfalto asciutto, ma accusa un allungamento degli spazi d’arresto quando le condizioni di aderenza variano.

Leggi Tutto
×

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.


Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>

×

Cerca