Isuzu D-Maxx

L’Isuzu D-Max è un grande protagonista del mercato globale dei pick-up, nel quale è presente dal 2002. La prima generazione è stata prodotta per una decina d’anni e nel 2012 è stata rimpiazzata dalla seconda, che è la più diffusa sul mercato dell’usato e vanta una dotazione di sicurezza allineata a quelle delle comuni berline, con di serie uno stuolo di airbag e il controllo elettronico della stabilità. Questo modello ha poi beneficiato di un aggiornamento all’inizio del 2017 che ha portato a un facelift, a un restyling della plancia e a un equipaggiamento più ricco. La gamma si articola attorno a tre varianti di carrozzeria. La prima è la Single cab, con due posti e un cassone da 231 cm; la seconda è la Space, con due porticine e due strapuntini supplementari e un piano di carico un po’ più corto; la terza è la Crew, con quattro porte, un abitacolo a cinque posti e un cassone da 155 cm. L’interno è piuttosto spazioso, ma le finiture badano soprattutto al sodo e tradiscono un po’ la vocazione da mezzo da lavoro, che trova poi conferme nella guida. Complice la massa elevata e la notevole altezza da terra, il D-Max è un po’ impacciato su strada. Il pick-up si prende però una rivincita fuori dall’asfalto, dove fa valere il solido telaio a longheroni e traverse, il retrotreno a ponte rigido e angoli caratteristici, da vera off-road.

I MOTORI
La seconda generazione dell’Isuzu D-Max è stata proposta inizialmente con un 2.5 da 163 CV, che ha rimpiazzato il vecchio 3.0. Nel 2017 è entrato nel listino un turbodiesel 1.9 di pari potenza, che al prezzo di una minor coppia garantisce un contenimento dei consumi e una maggior leggerezza. Il mercato propone un ampio ventaglio di soluzioni a livello di trasmissione con esemplari a cambio manuale oppure automatico, a trazione posteriore o integrale, con tanto di marce ridotte.

PRO E CONTRO
L’Isuzu D-Max è un mezzo quasi inarrestabile, che si destreggia bene su qualsiasi terreno, ed è un gran lavoratore. Non è però il caso di considerarlo un’alternativa rispetto alle Suv attuali, rispetto allr quali paga dazio in materia di comfort e di comportamento, oltre che una guida meno precisa.

Leggi Tutto
×

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.


Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>

×

Cerca