Mercedes Classe GLK Usata, Km0 e Aziendale - Annunci e Offerte - Quattroruote.it

Mercedes GLK

La Mercedes GLK rappresenta una proposta originale all’interno del segmento delle Suv compatte. Ciò che la rende unica è il particolare disegno squadrato della carrozzeria, che è lunga 453 cm. Realizzata sulla base del pianale della Classe C, la GLK è stata lanciata nel 2008, è stata aggiornata nel corso del 2012 ed è poi rimasta in catalogo fino al 2015, quando è stata rimpiazzata dalla GLC. Il restyling del 2012 ha introdotto un lifting del frontale che ha toccato fari e paraurti, una nuova plancia con linee più tondeggianti e tecnologie di bordo più evolute. Gli interventi non hanno invece modificato l’indole del modello, sempre caratterizzato da una spiccata vocazione stradale, nonostante la stragrande maggioranza degli esemplari in circolazione disponga di trazione integrale permanente 4Matic. Chi cercasse una buona mobilità in fuoristrada farebbe bene a cercare una GLK con pacchetto Offroad Pro, ovvero con protezioni speciali per il sottoscocca e un’elettronica di bordo che può essere impostata per migliorare il rendimento lontano dall’asfalto. Confort e tenuta di strada possono variare in modo sensibile in funzione dell’assetto e delle dimensioni dei cerchi del singolo esemplare, senza arrivare mai sacrificare del tutto la comodità in favore di un comportamento davvero sportivo.

I MOTORI
Sul mercato si trova un’ampia scelta a livello di motorizzazioni, ma meno in tema di alimentazione: quasi tutte le Mercedes GLK viaggiano infatti a gasolio. Il motore più diffuso è il quattro cilindri turbodiesel da 2.1 litri, parco nei consumi e dotato di una coppia generosa. Nel tempo è stato proposto in varie configurazioni, con potenze comprese tra i 143 CV della versione 200 CDI e i 204 CV della 250 CDI. La versione intermedia è quella più equilibrata: si tratta della 220 CDI, che può essere trovata anche con trazione posteriore e con cambio manuale, come la sorella minore 200 CDI. Di norma, le GLK adottano il cambio automatico 7G-Tronic, pratico e valido in ogni condizione d’impiego. Questa trasmissione garantisce infatti passaggi di marcia dolci e anche piuttosto rapidi: inizialmente, era dotata di una classica leva di comando centrale, trasferitasi poi sul piantone dello sterzo con il restyling del 2012, lo stesso che ha portato alla ribalta la tecnologia BlueTec per il trattamento dei gas di scarico.

PRO E CONTRO
La qualità delle finiture è all’altezza della tradizione del marchio: tutti i componenti sono realizzati con cura e gli arredi appagano sia la vista, sia il tatto. La qualità della vita a bordo è elevata; anche i lunghi viaggi non sono un problema, grazie ai sedili comodi, alla notevole silenziosità e all’efficienza dell’impianto di climatizzazione. Un po’ sotto le aspettative è invece l’abitabilità posteriore: sul divano è meglio viaggiare in due piuttosto che in tre e, in ogni caso, la quantità di spazio disponibile è solo discreta. Stesso giudizio anche per la capacità di carico, non entusiasmante ma comunque in grado di soddisfare i bisogni base di una famiglia.

Leggi Tutto
×

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.


Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>

×

Cerca