Nissan GT-R

La Nissan GT-R è una Gran Turismo introdotta dalla Casa giapponese nel 2009. Al suo arrivo sul mercato fece parlare molto di sé per il fatto di avere come biglietto da visita un tempo sul giro al Nürburgring inferiore a quello delle altre supercar dell’epoca, rispetto alle quali aveva anche un prezzo sensibilmente inferiore e caratteristiche tecniche diverse. La GT-R è infatti un’auto dalla spiccata personalità, che ama distinguersi con una linea più massiccia di quella di tante rivali e con un abitacolo sulla carta a quattro posti, anche se a ben vedere i due sedili posteriori possono accogliere giusto due bambini., La massa è molto elevata ma viene mascherata da un perfetto bilanciamento complessivo. Anche se a prima vista tutte le GT-R sembrano simili, esistono versioni che vantano allestimenti più ricchi e performance al top, come la Nismo, quasi venerata dai cultori del genere. Il 2011, il 2013 e il 2016 hanno segnato l’introduzione di svariate modifiche e migliorie. Gli esemplari più recenti mostrano uno sviluppo che coinvolge l’estetica, l’aerodinamica, la meccanica, l’assetto e l’equipaggiamento, a tutto vantaggio del piacere di guida, della sicurezza e della qualità della vita a bordo.

I MOTORI
In tanti anni di carriera, la Nissan GT-R è stata proposta con un unico motore, che ha però beneficiato nel tempo di un costante aggiornamento. Il risultato è che tra gli annunci si trovano esemplari con potenze che vanno dai 480 ai 600 cv. Il propulsore ha sempre sei cilindri a V, una cilindrata di 3,8 litri ed è sovralimentato da due turbocompressori. Quanto al reparto trasmissione, i tecnici nipponici hanno studiato una soluzione complessa ma efficace. La GT-R impiega difatti un primo albero di trasmissione che porta il moto al retrotreno - dove sono sistemati il cambio di tipo automatico-sequenziale a doppia frizione e il ripartitore di coppia - e un secondo albero per riportare la coppia in eccesso alle ruote anteriori. Sembrerebbe un esercizio ingegneristico fine a se stesso, ma la soluzione funziona molto bene.

PRO E CONTRO
La Nissan GT-R è in assoluto una tra le sportive più piacevoli da guidare e regala grandi emozioni a ogni andatura. È infatti sempre sincera, affidabile e capace di assecondare le diverse attitudini del pilota. Quale che siano il percorso da affrontare o le condizioni del fondo, offre una rassicurante sensazione di controllo totale. Su strada impressionano i margini di sicurezza e la facilità con cui si può gestire l’esuberanza del motore. In questo quadro spiccano freni e cambio. I primi, forniti dalla Brembo, assicurano decelerazioni potenti ed efficaci e sono instancabili anche nell’uso in pista, nonostante la Nissan GT-R non sia certo un peso piuma. Il secondo si sposa bene con il motore, è dolce in modalità manuale e al tempo stesso molto rapido quando viene comandato manualmente. A deludere un po’ sono invece le finiture, specialmente sugli esemplari più datati, la visibilità posteriore e i consumi, che risentono molto dello stile di guida adottato ma restano comunque elevati.

Leggi Tutto
×

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.


Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>

×

Cerca