Volvo V40

Sono due i modelli che hanno portato il nome di Volvo V40 nella storia della Casa svedese. Dalla fine del 1995 al 2004, V40 ha identificato la prima station wagon compatta del marchio, costruita in Olanda nell’ambito di una joint venture con la Mitsubishi. Solo poche inserzioni riguardano oggi quella vettura, che ebbe in merito, assieme alla sorella berlina S40, di adottare per prima gli airbag laterali di serie. La Volvo ha quindi rispolverato la sigla V40 nel 2012 per una nuova compatta. Il suo elemento distintivo è uno sbalzo posteriore piuttosto importante, che la rende una specie di via di mezzo tra una due volumi e una familiare, come dimostra anche la lunghezza di 437 cm. Questa sagoma permette di disporre di un abitacolo molto accogliente per quattro persone e che trasmette un’apprezzabile sensazione di qualità. La Volvo V40 è un’auto che si pone a metà strada tra i modelli dei marchi generalisti e quelli della fascia premium, come testimoniano le finiture curate e i materiali di pregio utilizzati nella costruzione dei vari componenti. Questo modello è stato ristilizzato nel corso del 2016 con l’adozione, tra le altre cose, di nuovi fari a Led. Sulla base della V40 è stata allestita la V40 Cross Country, che strizza l’occhio al mondo del fuoristrada con ampie protezioni nella parte bassa della carrozzeria.

I MOTORI
Nel corso degli anni i motori turbodiesel hanno fatto la parte del leone nelle vendite e oggi la maggior parte delle inserzioni riguarda proprio le Volvo V40 a gasolio. Le versioni D2 antecedenti al 2015 montano un’unità 1.6, mentre dopo quell’anno è apparso nel listino un nuovo due litri che, declinato in diversi livelli di potenza, ha rimpiazzato anche i vecchi 2.0 che equipaggiavano le V40 D3 e le D4. Decisamente più rare sono le V40 a benzina, contraddistinte dalle sigle T2, T3, T4 e T5. Prima del restyling, le V40 T4 e T5 sono state prodotte sia a trazione anteriore sia a trazione integrale, mentre dal 2016 il rinnovamento della gamma motori ha imposto l’adozione generalizzata delle due ruote motrici. Sempre parlando di trasmissione, va sottolineato come diversi esemplari in vendita siano equipaggiati con il cambio automatico Geartronic, una scelta che esalta le doti da passista della cinque porte svedese.

PRO E CONTRO
La Volvo fa da sempre della sicurezza una bandiera e la V40 è all’altezza della tradizione del brand. È stata infatti la prima auto a introdurre l’airbag per i pedoni, che si apre in caso di investimento tra il cofano motore e il parabrezza. La V40 ha inoltre introdotto dispositivo il City Safety, capace di evitare i tamponamenti sotto i 50 km/h. Oltre che sicura, la Volvo V40 è anche rassicurante nella guida su strada. Si mantiene infatti facile nelle situazioni di emergenza, grazie alla buona taratura dell’assetto, allo sterzo pronto e preciso e all’efficacia dei controlli elettronici, molto graduali nei loro eventuali interventi. Un altro pregio è rappresentato dal confort di marcia. La silenziosità è ottima anche alle andature autostradali, mentre solo sulle buche più secche i passeggeri posteriori possono avvertire qualche contraccolpo. Anche il posto di guida si fa apprezzare: le regolazioni sono ampie e tutti i comandi sono disposti in maniera corretta. Qualche critica può essere fatta invece alla visibilità posteriore. Il taglio delle lamiere e il lunotto piccolo rendono problematica la percezione degli ingombri e l’individuazione degli ostacoli bassi in retromarcia. Discreto e nulla più il bagagliaio, con una capacità che va dai 332 ai 1.035 dm3. Le dotazioni sono nel complesso buone e l’allestimento base Kinetic offre già tutto quello che serve a un utente medio.

Leggi Tutto
×

L'utente per definire il prezzo di quest'auto ha utilizzato il servizio Quotauto.

Questo è servito all'utente per migliorare la qualità dell'annuncio determinando il valore dell'auto secondo i criteri di Quattroruote.

Il prezzo finale definito dall'utente potrebbe scostarsi dall'effettiva Quotazione di Quattroruote, rimanendo però all'interno di un intervallo accettabile per una corretta valutazione dell'auto.


Clicca qui per effettuare una Quotazione Quattroruote >>

×

Cerca