3. Daniel Ricciardo

4° posto - 80 punti (2020)

Australia
RICCIARDO D.

Nazione: Australia
Data di nascita: 01/07/89
Luogo di nascita: PERTH (AUS)
Altezza/Peso: 180 cm/70 kg
Team: Renault

Esordio in f1: 10/07/11 GP Gran Bretagna 2011

  • Daniel Ricciardo corre nel Mondiale di Formula 1 2020 con la Renault. Sempre allegro e originale, fin dal suo arrivo nel Circus ha portato con sé una gran dose di talento e simpatia che fa bene a un ambiente spesso troppo rigido come quello dei Gran Premi. Daniel Ricciardo ha scelto di correre in Formula 1 con il numero 3. Una decisione che ha una doppia valenza: oltre a essere il suo primo numero di gara ai tempi del kart, è anche quello di uno degli idoli sportivi dell’australiano, Dale Earnhardt, pilota della Nascar.

    Daniel Ricciardo ha origini italiane: il papà Joe è siciliano, mentre la mamma Grace è originaria della Calabria. Daniel nasce a Perth - in Australia - nel luglio 1989. I suoi tratti tipicamente mediterranei e il suo gran sorriso hanno conquistato presto la Formula 1. E, a dirla tutta, anche il cuore di Anne Horbass, organizzatrice d'eventi alla Red Bull, che dal 2018 è fidanzata con il pilota australiano. L’animale preferito di Ricciardo è  il “Tasso del miele”, in cui Daniel si riconosce molto: tanto dolce all’apparenza, quanto feroce se si invade il suo territorio, è considerato uno degli animali più impavidi al mondo e non teme pitoni o altri predatori. Per questo motivo, l’australiano ha scelto di disegnarlo sul suo casco.

    La passione per le corse l'ha ereditata da papà Joe, grazie al quale si è avvicinato al karting a nove anni. Nel 2005 arrivano le prime esperienze in monoposto con la Formula Ford Australia, lasciata poi per la Formula BMW Asia, nella quale conquista due vittorie e una pole position. Nel 2007, Ricciardo si trasferisce in Europa e prende parte al campionato italiano di Formula Renault: alla fine della stagione, entra a far parte del Red Bull Junior Team, grazie al quale continua la sua carriera verso la Formula 1, passando prima per la Formula 3 e poi per le Renault 3.5 Series.

    L'esordio in Formula 1 arriva durante la stagione di F1 del 2011: dopo aver ricoperto il ruolo di test driver per la Toro Rosso, ha la possibilità di gareggiare al volante della poco competitiva HRT. L'anno successivo, gli si aprono le porte della Scuderia Toro Rosso, dove corre da titolare. Nel GP d'Australia, davanti al suo pubblico, conquista i primi punti in carriera. Dal 2014 passa alla Red Bull e finalmente sfoggia tutto il suo talento, conquistando tre vittorie: in Canada, in Ungheria e in Belgio. Chiude terzo nel Mondiale con 238 punti. Ogni volta che Daniel sale sul gradino più alto del podio, dà spettacolo: è diventato famoso il brindisi a base di champagne bevuto direttamente dalla sua scarpa. Una tradizione strana, che ha fatto tremare  diversi personaggi inviati a intervistarlo sul podio… Dopo un inizio scoppiettante, le successive stagioni insieme alla Red Bull non sono però per lui semplici da affrontare, sia per questioni tecniche, sia per i sottili equilibri all’interno della squadra. Nel 2018, il rapporto con Verstappen diventa burrascoso: il momento di maggior tensione arriva nel GP dell’Azerbaigian, dove i due – in piena lotta tra loro – arrivano a un contatto che causa il ritiro di entrambe le vetture, segnando un punto di rottura tra l’australiano e il team di Milton Keynes. Al termine di quella stagione, Daniel Ricciardo decide di lasciare la Red Bull e passare alla Renault, squadra con la quale prende parte al Mondiale di Formula 1 2020, con Esteban Ocon come compagno di squadra.

Espandi

Storia

Stagione Mondiali Team Vittorie GP GP disputati Pole Punti Media punti
2020   Renault 0 12 0 80.00 6.67
2019   Renault 0 21 0 54.00 2.57
2018   Red Bull 2 21 2 170.00 8.10
2017   Red Bull 1 20 0 200.00 10.00
2016   Red Bull 1 21 1 256.00 12.19
2015   Red Bull 0 19 0 92.00 4.84
2014   Red Bull 3 19 0 238.00 12.53
2013   Toro Rosso 0 19 0 20.00 1.05
2012   Toro Rosso 0 20 0 10.00 0.50
2011   HRT 0 11 0 0.00 0.00