63. George Russell

21° posto - 0 punti (2020)

Gran Bretagna
RUSSELL G.

Nazione: Gran Bretagna
Data di nascita: 15/02/98
Luogo di nascita: KING'S LYNN (GBR)
Altezza/Peso: - cm/- kg
Team: Williams

Esordio in f1: 17/03/19 GP Australia 2019

  • George Russell è uno dei più promettenti piloti inglesi ed è impegnato nel campionato Mondiale di Formula 1 2020 con la Williams Racing. È considerato una stella nascente dell’automobilismo inglese: George è pienamente focalizzato sulla sua carriera. Per rendersene conto, basta dare anche solo un’occhiata fugace ai suoi canali social così da avere un’idea della sua quotidianità fatta esclusivamente di corse e allenamenti. C’è spazio solo per la famiglia e per il papà, a cui George è molto legato, che lo ha sempre supportato durante la carriera agonistica, facendogli anche da meccanico ai tempi dei kart.

    George Russell nasce a King’s Lynn il 15 febbraio del 1998. Come gran parte dei suoi colleghi, inizia la sua carriera nel karting: dal 2006 al 2009 milita nella categoria Cadet in Inghilterra, per poi saltare da una classe all’altra, mietendo successi, tra i quali anche l’Europeo CIK-FIA KF3, che vince nel 2012. Il salto dal kart alle monoposto avviene nel 2014, con la partecipazione al campionato inglese di Formula 4. Russell, insieme al team Lanan Racing, ottiene 5 vittorie, 3 pole position, 4 giri più veloci e 11 piazzamenti sul podio. Alla fine dei 24 appuntamenti stagionali, il campionato è suo. Nello stesso anno si lancia in Formula Renault 2.0: vince l’Eurocup e arriva quarto nella Alps, nonostante prenda parte solo ad alcune gare. Alla fine dell’anno, George Russell viene premiato ai McLaren Autosport Award, anche con un assegno da 100 mila sterline e  un test della McLaren di Formula 1.

    Il 2015 e il 2016 sono due anni particolarmente importanti nella formazione del pilota inglese. Corre nei diversi campionati di Formula 3, dove ottiene numerose vittorie e vari piazzamenti a podio. Nel 2017 raccoglie i frutti del suo lavoro: a gennaio viene annunciato il suo ingresso nel programma giovani piloti della Mercedes-AMG, insieme con la partecipazione al campionato di GP3. Il suo è un dominio assoluto: vince il titolo con 4 vittorie, 6 podi, 3 pole position e 5 giri veloci. Quello stesso anno, si cala nell’abitacolo della Mercedes di F.1 durante i test in Ungheria e poi in quello della Force India in due sessioni di prove libere, a Interlagos e Yas Marina.

    L’ulteriore passo avanti arriva l’anno seguente: nel febbraio 2018, George Russell viene nominato pilota di riserva del team Mercedes-AMG. Nel frattempo, passa in Formula 2 per una stagione praticamente perfetta, nella quale conquista 7 vittorie e 5 pole position. Il pilota inglese chiude in bellezza l’annata con l’annuncio del passaggio alla Williams Racing per il campionato di Formula 1 2019. L’arrivo nel Circus non è semplice per il talentuoso pilota inglese. La Williams FW42 è figlia di un progetto fallimentare e, nonostante abbia sotto il cofano una power unit Mercedes, occupa costantemente le ultime posizioni sulla griglia di partenza dei Gran Premi. George si ritrova quindi a lottare con Robert Kubica, suo compagno di squadra, per l’intera stagione. Nonostante la scarsa competitività della vettura, Russell riesce a dimostrare di essere un osso duro da superare e un pilota costante nei risultati, così da guadagnarsi la riconferma in Williams per il 2020, dove corre al fianco del debuttante Nicholas Latifi.

Espandi

Storia

Stagione Mondiali Team Vittorie GP GP disputati Pole Punti Media punti
2020   Williams 0 12 0 0.00 0.00
2019   Williams 0 21 0 0.00 0.00