Speciale F1 2021

Aston Martin

-

7° posto - 61.00 punti (2021)

  • Sede: Silverstone (UK)
  • Capo Scuderia:Otmar Szafnauer
  • Monoposto:AMR21
  • Sito Internet:31/05/59 GP Olanda
  • Esordio in f1:
  • Primo GP vinto:
  • collaudatori
  • Aston Martin debutta in Formula 1 nel 2021 al posto del team Racing Point e le sue monoposto sono spinte dalle power unit Mercedes-Benz. I suoi piloti sono Sebastian Vettel, già quattro volte campione del mondo di F.1, e il giovane Lance Stroll. Se dal punto di vista sportivo questo è un team totalmente nuovo che prende parte al suo primo Mondiale di F1 nel 2021, la struttura tecnica affonda le sue radici molto indietro nel tempo, fino ad arrivare al 1991. Infatti, la base del team è quella dell’ormai scomparsa Jordan GP che, nel tempo, è stata trasformata in Midland, Spyker, Force India e, infine, Racing Point. Quest’ultima ha corso in F1 per due stagioni, prima che il proprietario – il magnate canadese Lawrence Stroll - acquistasse anche parte delle quote dell’Aston Martin e utilizzasse lo storico marchio inglese per il rebranding del team di F.1. Aston Martin inizia la propria avventura in F.1 inizialmente come title sponsor e partner tecnico della Red Bull Racing, una collaborazione durata diversi anni e sfociata, fuori dalle piste, nel progetto di hypercar Valkyrie, sviluppato con la collaborazione del geniale progettista inglese Adrian Newey. L’ingresso nella società di Lawrence Stroll diventa strategico e permette alla Aston Martin di fare un ulteriore passo avanti, dando vita al suo team di Formula 1. Per la prima volta, dopo 60 anni di successi a più livelli nel motorsport (compresa la vittoria assoluta alla 24 Ore di Le Mans del 1959), la Aston Martin compete in F.1 per aggiungere altre pagine alla sua gloriosa storia, iniziata con i fondatori Lionel Martin e Robert Bamford.

Espandi

Stagione

Palmares

Storia