Porsche Carrera Cup 2020: il team Q8 Hi Perform corre per la vittoria

Porsche Carrera Cup Italia 2020:
il team Q8 Hi Perform corre per la vittoria


La Porsche Carrera Cup Italia, il prestigioso campionato automobilistico che coinvolge le vetture Porsche in una competizione monomarca, è entrata nel vivo. Giunta alla quattordicesima edizione, quest’anno la gara conta 27 Porsche 991 GT3 CUP in rappresentanza di 11 team, pronte a darsi battaglia sui più importanti circuiti automobilistici del Paese. Il calendario prevede 14 round divisi in 7 weekend e la competizione, partita lo scorso 18 luglio sul circuito toscano del Mugello, terminerà sull’asfalto dell’Autodromo di Monza il prossimo 8 novembre, dove verrà decretato il Campione della Porsche Carrera Cup Italia 2020.

I piloti mantengono caldi i motori per le ultime tappe, che segneranno la vittoria della competizione e porteranno momenti di puro agonismo e sana adrenalina in pista, permettendo ai partecipanti di mostrare il proprio talento alla guida delle vetture del marchio Porsche.

   

La macchina di Fumanelli punta in alto grazie al team Q8 Hi Perform


Per l’edizione 2020 Q8 si è rimessa in gioco gareggiando con il Team Q8 Hi Perform e confermando il suo legame al fianco della storica competizione monomarca.

Al volante della Porsche 911 GT3 Cup del team Q8 Hi Perform c’è David Fumanelli, giovane pilota brianzolo classe ‘92, vincitore della prima edizione del talent show “Race!”, andato in onda su Sky lo scorso anno. Vincendo il talent, Fumanelli si è aggiudicato la possibilità di gareggiare nella prestigiosa Porsche Carrera Cup Italia 2020 come pilota ufficiale del team Q8 Hi Perform. Una grande opportunità che il driver sta sfruttando al massimo, come affermano gli esiti positivi nelle gare finora svolte e la vittoria conquistata sul circuito di Imola, fermando il cronometro al tempo da record di 1’43’’305. Fumanelli è salito spesso sul podio nel corso della sfida, attestandosi già a metà campionato in terza posizione della classifica assoluta. Il resto del gruppo è ben distanziato ed il punteggio lascia ben sperare nel successo per il Team Q8 Hi Perform.

Gherardo Bisi, direttore marketing di Kuwait Petroleum Italia, ha sottolineato l’entusiasmo di avere nel team un giovane talento come quello del pilota brianzolo: “Dopo il secondo posto in classifica della passata stagione, siamo tornati in pista con maggiore consapevolezza, che ci ha permesso di supportare al meglio il nostro nuovo pilota David Fumanelli”.

 
 
 

La partnership tra Q8 e Porsche:
eccellenza e know-how per lo sviluppo di carburanti innovativi


Ancora una volta la partnership tra Porsche e Q8 si rinnova dando risalto a uno dei best product della casa madre, i carburanti Q8 Hi Perform. Il titolo di official partner dello storico monomarca è di assoluta rilevanza per Q8, in quanto offre la possibilità di arrivare al grande pubblico di guidatori e appassionati di automobilismo ponendo l’accento sulla presenza dei carburanti innovativi Q8 Hi Perform. Pensato per offrire ad ogni cliente il massimo delle prestazioni delle proprie autovetture, Q8 Hi Perform permette di ottenere una riduzione delle emissioni inquinanti e un prolungamento della durata del motore.

La gamma Q8 Hi Perform presenta sul mercato attuale due prodotti: carburante 100 ottani che consente di sfruttare al massimo la potenza del motore e controllare la formazione di depositi, riducendo così le emissioni nocive e inquinanti; un carburante Diesel che aiuta a percorrere più strada grazie al calo di depositi su valvole e iniettori, permettendo, in seguito all’uso prolungato, un risparmio di consumo fino al 5%.

Non solo quindi performance e velocità al centro della partnership tra Q8 e Porsche, ma anche innovazione a favore di un minor impatto sui consumi.