IVECO: LA MOBILITÀ SOSTENIBILE DELL’ECONOMIA CIRCOLARE

IVECO è impegnata dal 1996 nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie a trazione alternativa, in particolare veicoli alimentati a biometano.

Questo gas naturale rappresenta un caposaldo del trasporto sostenibile poiché garantisce una riduzione del rumore e dell’inquinamento, diminuendo le emissioni di gas serra fino al 121, 6% nel settore della mobilità, come ha dimostrato uno studio realizzato dall’Istituto sull'Inquinamento Atmosferico del Consiglio Nazionale delle Ricerche promosso da CIB e IVECO. Inoltre, è una risorsa che si inserisce negli obiettivi della commissione Europea come parte del piano REPowerEU poiché apporta innumerevoli benefici anche all’economia.

Grazie all’immissione nel mercato di circa 1000 veicoli LNG, è stata calcolata una riduzione di CO2 ottenuta da IVECO nel 2021 pari a quella che assorbirebbero 9 Central Park. Anche oggi, questo Brand continua a impegnarsi per offrire veicoli a basso impatto ambientale e per questo ha sottoscritto il Climate Pledge, che mira ad azzerare le emissioni nette di carbonio entro il 2040 grazie ad un approccio “well-to-wheel”, ovvero dal pozzo alla ruota.

In questo modo, IVECO si presenta come un esempio da seguire nel percorso verso la decarbonizzazione, la vera sfida del futuro, perché si possa verificare quel cambiamento di cui c’è assolutamente bisogno.