BMW Serie 7 Nuova, Usata, Offerte e Allestimenti - Quattroruote

BMW Serie 7

>

La BMW Serie 7 è l’ammiraglia e la portabandiera della Casa di Monaco. Nel tempo, la sua linea ha acquisito un’aria sempre più maestosa, mentre l’abitacolo e la dotazione si sono arricchiti di dispositivi tecnologici che migliorano l’esperienza di guida e la qualità della vita a bordo. È disponibile in due varianti di carrozzeria e con un buon assortimento di motorizzazioni. 

BMW Serie 7: la storia del modello

La comparsa sul mercato della prima BMW Serie 7 risale al 1977, quando la Casa di Monaco decise di proporre un modello più raffinato e lussuoso della Serie 5, in produzione da qualche anno. Lunga 486 cm, aveva tratti familiari per le BMW dell’epoca, come la doppia coppia di fari circolari. La seconda generazione, introdotta nel 1986, misurava appena 5 cm in più, ma era completamente nuova e iniziava a montare alcuni dispositivi elettronici, come il controllo della trazione. Proposta anche nella variante a passo lungo, vide entrare in gamma un possente motore V12. La terza Serie 7 della storia apparve invece nel 1994, sviluppata su una piattaforma inedita e prodotta a sua volta con diversi passi, per una lunghezza totale di 498 o 512 cm. Questa vettura vide i fari finire sotto un unico gruppo ottico trasparente, mentre all’interno si registrò un evidente passo avanti in fatto di qualità delle finiture. Nel 2001 debutta la quarta generazione, che segnerà una vera e propria rivoluzione stilistica con forme moderne e scultoree. Disegnata da Chris Bangle e accolta inizialmente con tanta perplessità, otterrà invece un grande successo su scala mondiale. A questa serie appartiene la Hydrogen 7, un coraggioso tentativo capace di viaggiare a idrogeno. La BMW Serie 7 tornò a forme più classiche con la quinta generazione, venduta dal 2008 al 2015: a regalarle un posto di spicco nella storia è il fatto di aver portato per la prima volta su questo modello sia la trazione integrale xDrive sia una motorizzazione ibrida. Il peso di questa tecnologia è cresciuto poi con la sesta Serie 7 del 2015.

Corpo vettura

  • Anno modello: 2019 - 2020
  • Posti: 5
  • Porte: 4
  • Serbatoio: da 46l a 78l
  • Altezza Altezza: da 147 cm a 148 cm
  • Larghezza Larghezza: 190 cm
  • Lunghezza Lunghezza: da 512 cm a 526 cm

BMW Serie 7 nuova: il listino, gli allestimenti e i motori

L’attuale BMW Serie 7 è stata lanciata alla fine del 2015 e ristilizzata nel corso del 2019, prendendo ispirazione dalla X7 che ha portato a Monaco una ventata di novità proprio sul piano dello stile. Il frontale si mette sull’attenti e gonfia il doppio rene, cresciuto nelle dimensioni di un buon 40%. Ai suoi lati, i fari a Led - o con tecnologia Laserlight - si assottigliano e danno un’aria più impettita e moderna all’insieme, complici anche i tagli netti dei fascioni e le modanature che sottolineano le fiancate. All’interno si segnalano interventi solo di dettaglio per una plancia rifinita con cura certosina. Il BMW Live Cockpit è di serie sull’intera gamma, con due schermi digitali a occupare la scena e la possibilità di impartire ordini all’auto con comandi gestuali o attraverso l’assistente vocale intelligente. Volendo affidarsi a un autista, la Serie 7 si può trasformare in ufficio su ruote, iperconnesso con il mondo esterno e dotato di ogni confort. Con la versione a passo lungo, in particolare, l’Executive Lounge comprende il climatizzatore automatico a quattro zone, i sedili confort regolabili elettricamente, ventilati e con funzione massaggio, touch screen posteriori e un tablet utilizzabile anche fuori dall’auto. Il nostro configuratore offre una panoramica su quanto la Serie 7 possa montare di serie o su richiesta: nell’elenco figurano alcune tecnologie interessanti come il Reversing Assistant, che può far ripercorrere all’auto gli ultimi 50 metri a ritroso in maniera del tutto automatica. A dispetto degli ingombri (la lunghezza è di 512 cm per la versione standard e di 524 per quella a passo lungo) questa BMW dà tante soddisfazioni anche nella guida. Certo, nei centri urbani va messo in preventivo un certo impaccio, ma su strade aperte sfodera un dinamismo notevole. Ciò grazie alla leggera struttura Carbon core, all’assetto adattivo con ammortizzatori a gestione elettronica e alle sospensioni pneumatiche di serie, cui si possono aggiungere le quattro ruote sterzanti e il controllo attivo del rollio. Così attrezzata, la Serie 7 consente di sfruttare il notevole potenziale di tutti i motori, a benzina, a gasolio e ibrido plug- in, sempre abbinati al cambio automatico.

Allestimenti

Allestimenti   cm3 kW/CV euro Prezzo  
Novità 750i xDrive
Novità 750Li xDrive
Novità Esaurimento Scorte M760Li xDrive
Novità Esaurimento Scorte 730d
Novità Esaurimento Scorte 730d xDrive
Novità Esaurimento Scorte 740d xDrive
Novità Esaurimento Scorte 750d xDrive
Novità Esaurimento Scorte 730Ld xDrive
Novità Esaurimento Scorte 740Ld xDrive
Novità 745e
Novità 730d 48V
Novità 730d xDrive 48V
Novità 740d xDrive 48V
Novità 745Le xDrive
Novità 730Ld xDrive 48V
Novità 740Ld xDrive 48V

Proposte dall'usato

Le BMW Serie 7 che popolano il mercato dell’usato sono prevalentemente turbodiesel. Gli esemplari a benzina non sono tuttavia così rari e, tra le inserzioni presenti sul nostro sito, capita talvolta di imbattersi anche in unità Active Hybrid, la cui diffusione è in costante aumento.

Prove su strada

News correlate bmw

BMW Serie 7: le opinioni

La BMW Serie 7 è un’auto capace di fare incetta di superlativi assoluti e relativi. Così come le sue rivali dirette, incarna lo stato dell’arte della tecnologia automobilistica a livello di produzione di serie. Confort, equipaggiamenti e prestazioni straordinari nascondono un rovescio della medaglia non trascurabile: il prezzo. E attingendo a piene mani dal listino degli optional c’è il rischio che il conto diventi ancor più salato.