BMW X5 Nuova, Usata, Offerte e Allestimenti - Quattroruote

BMW X5

>

La BMW X5, giunta alla quarta generazione (G05),  è l’auto che ha inaugurato oltre due decenni fa la storia delle Suv del marchio bavarese. Appartiene al segmento E del mercato e può ospitare fino a 7 posti.

La storia del modello

La prima serie della BMW X5 (E53) viene presentata nel 1999 in anteprima al Salone di Detroit e, poco dopo, al Salone di Francoforte. Il know-how per lo sviluppo della vettura arriva dalla Land Rover, all’epoca legata alla casa tedesca, mentre la produzione avviene a Spartanburg, nella Carolina nel Sud, perché sono proprio gli Usa il mercato di riferimento di questa Suv. Anche in Europa, comunque, il suo successo non tarda ad arrivare. La seconda generazione (E70), del 2006, si distingue per una linea meno spigolosa della precedente, anch’essa disegnata dal Centro stile guidato da Chris Bangle. Un anno dopo, la X5 viene affiancata per la prima volta da una sua variante Suv-coupé, la X6 (E71): di fatto, la più apprezzata nel suo genere. Assieme a quest’ultima, la X5 diventa la prima BMW a ruote alte a fregiarsi di una versione M, sul mercato dal 2009 con un 4.4 biturbo da 555 CV. La terza generazione (F15) arriva nel 2013, mentre due anni più tardi la X5 sarà la prima della famiglia X ad annoverare una versione plug-in, la xDrive 40e.  La quarta serie (G05) arriva sul mercato nel 2018.

Corpo vettura

  • Anno modello: 2018 - 2021
  • Posti: 5
  • Porte: 5
  • Serbatoio: da 80l a 83l
  • Altezza Altezza: 175 cm
  • Larghezza Larghezza: da 200 cm a 202 cm
  • Lunghezza Lunghezza: da 492 cm a 494 cm

BMW X5 nuova: il listino, gli allestimenti e i motori

La BMW X5 è una Suv di segmento E, lunga 4,92 metri, larga 2 e alta 1,75. Le sue dimensioni sono lievitate rispetto alla generazione precedente, mentre il passo, anch’esso cresciuto, supera i 2,97 metri. Grazie alle sue misure, può ospitare fino a 7 persone, in presenza della terza fila opzionale di sedili azionabili elettricamente, mentre il suo bagagliaio ha una capacità dichiarata di 645 litri in configurazione a 5 posti. Lo stile della vettura, evoluzione della serie precedente, è in linea con i più recenti canoni della BMW, a cominciare dall’ormai noto doppio rene oversize, che integra la nuova calandra abbinata ai fari Full Led (o Laserlight adattivi, a richiesta). Nel posteriore compaiono, invece, nuovi fari Led dall’andamento più affusolato, parzialmente integrati nel grande portellone.  Quanto agli allestimenti, la X5 è disponibile nelle versioni Business, Xline, MSport, oltre a quelli specifici per le versioni M50i, M50d e M. Su questa generazione sono disponibili il BMW Live Cockpit Professional con quadro strumenti digitale e Control Display, entrambi con uno schermo da 12,3" e supportati dal BMW Operating System 7.0, oltre a un Head-Up display a colori, utile per non distogliere lo sguardo dalla strada. La dotazione in materia di assistenza alla guida comprende la frenata autonoma di emergenza, il Cross Traffic Warning e un sistema che avvisa il conducente quando viaggia contromano e indica quando è necessario dare la precedenza. Inoltre, l'Emergency Stop Assistant è in grado di guidare l'auto fino a una zona sicura, arrestando la marcia in caso di malore del conducente, mentre il Reversing Assistant effettua in modalità autonoma manovre in retromarcia, agendo sullo sterzo per tratti di strada fino a 50 metri.

La BMW X5 è disponibile con motorizzazioni a quattro, a sei e a otto cilindri. Della prima categoria fa parte solo il 2 litri a gasolio della 25d, che ha una potenza di 231 CV. Sono invece a sei cilindri le unità diesel da tre litri delle versioni 30d da 265 CV e M50d da 400 CV, nonché della 40d da 340 CV, abbinata a un sistema mild hybrid da 48 Volt. Esacilindrico è anche il tre litri a benzina da 240 CV della 40i e da 286 CV della 45e, in quest’ultimo caso abbinato a un’unità elettrica da 113 CV, per una potenza complessiva di sistema di 394 CV. Infine, è un V8 il motore da 4.4 litri della M50i da 530 CV e della M da 600 CV. Tutte le versioni sono dotate di cambio Steptronic a otto rapporti e di trazione integrale xDrive, che regola la ripartizione della coppia a seconda della situazione e può essere implementata con il differenziale posteriore a controllo elettronico, incluso nel pacchetto xOffroad, abbinabile solo con le sospensioni pneumatiche. Inoltre, tutte e quattro le ruote sono sterzanti, grazie al sistema Integral Active Steering.

Allestimenti

Allestimenti   cm3 kW/CV euro Prezzo  
Esaurimento Scorte X5 xDrive40i Business
Esaurimento Scorte X5 xDrive40i xLine
Esaurimento Scorte X5 xDrive40i Msport
X5 M50i
X5 M
X5 M Competition
X5 xDrive25d Business
X5 xDrive25d xLine
X5 xDrive25d Msport
Esaurimento Scorte X5 xDrive30d Business
Esaurimento Scorte X5 xDrive30d xLine
Esaurimento Scorte X5 xDrive30d Msport
Esaurimento Scorte X5 xDrive30d Timeless Edition
Esaurimento Scorte X5 M50d
X5 xDrive45e Business
X5 xDrive45e xLine
X5 xDrive45e Msport
X5 xDrive40i 48V Business
X5 xDrive40i 48V xLine
X5 xDrive40i 48V Msport
X5 xDrive30d 48V Business
X5 xDrive30d 48V xLine
X5 xDrive30d 48V Msport
X5 xDrive40d 48V Business
X5 xDrive40d 48V xLine
X5 xDrive40d 48V Msport

Proposte dall'usato

La BMW X5 è una Suv che ha avuto un buon successo di vendite nel nostro Paese e, pertanto, non è difficile individuarne esemplari di seconda mano, come è possibile constatare leggendo gli annunci dell’usato presenti in questo sito. Più complicato è invece trovare unità a km 0 di questa vettura.

Prove su strada

News correlate bmw

BMW X5 le opinioni

La BMW X5 è una Suv di grandi dimensioni dalla doppia anima: da un lato, è un’auto dal confort elevato, dall’altro, ha un sorprendente vocazione off-road. Lo spazio a bordo mostra dimensioni generose, anche nella zona posteriore, dove l'eventuale terzo passeggero può trovare una comoda sistemazione. La qualità della vita a bordo è elevata, anche grazie a dotazioni come quelle comprese nel pacchetto First Class, che fa salire di circa 10 mila euro il prezzo della vettura. Su strada, il silenzio è notevole e le sospensioni sono molto efficaci nell’assorbire le asperità, mentre fuori dall’asfalto la X5 diventa una grande arrampicatrice, grazie al pacchetto xOffroad.  Tra i vari motori, quelli a gasolio a sei cilindri, i più apprezzati sul nostro mercato, hanno il piglio giusto e assicurano potenza e coppia abbondanti, confermate da una notevole ripresa e un’ottima accelerazione, anche per merito del “solito” ZF a otto rapporti, i cui passaggi sono inavvertibili e veloci. Lo sterzo è di buon livello, ma non come ci si aspetterebbe da una BMW di questa categoria, mentre l’Esp è troppo invasivo sul bagnato.