Manutenzione

Esame di maturità
Diteci la vostra sulla Dacia Duster

Esame di maturità
Diteci la vostra sulla Dacia Duster
Chiudi

Non è facile parlare della prima serie della Dacia Duster: quella, per intenderci, lanciata nel 2010 e rimasta a listino sino all'avvento della seconda generazione, nel 2018. Forse i tempi erano maturi, ma mai come in questo caso un modello economico è stato capace di andare oltre la fascia di prezzo (da 11.900 euro, non dimentichiamolo) e di fare breccia nel cuore di tanti automobilisti, ponendosi al centro dell'attenzione (anche grazie a una pubblicità azzeccata) in un ambito dove praticamente non c'era concorrenza. Nemmeno la Renault, che dal 1999 è proprietaria dell'ultracinquantenne Casa di Pitești, si aspettava un tale successo, coronato pure dall'ingresso nella top ten delle auto più vendute sul nostro mercato. Insomma, il mezzo è piaciuto e piace a un pubblico che bada al sodo, che non si lascia abbindolare dagli effetti speciali e vuole togliersi la voglia di Suv spendendo cifre da utilitaria. Fiducia che la Duster ripaga con la sua rustica semplicità.

DACIA Duster

Quanto vale davvero. D'accordo, per molti comprare una Dacia Duster è un buon affare, ma l'affidabilità? È vero che chi meno spende più spende, oppure questa Suv ha molto da dire anche dopo l'acquisto? Dopo Fiat 500, Ford Fiesta, Fiat Panda, Volkswagen Golf, BMW Serie 3, Opel Corsa E, Audi A4 (B9), Jeep Renegade, Mini III Serie, Peugeot 208, Nissan Qashqai, Renault Clio, Alfa Romeo Giulietta, Smart Fortwo e Toyota Yaris tocca alla Duster passare al vaglio di chi la possiede o l'ha posseduta in passato. Per esprimere le vostre valutazioni, vi basta cliccare sul bottore rosso in basso ed esprimere un giudizio, da una a cinque stelle, secondo la consueta metodologia di Quattroruote. Grazie per la vostra preziosa e sempre numerosa partecipazione e... buon sondaggio!

COMMENTI