Manutenzione

Esame di maturità
Diteci la vostra sulla Kia Sportage

Esame di maturità
Diteci la vostra sulla Kia Sportage
Chiudi

L'evoluzione nel corso degli anni della Kia Sportage potrebbe essere presa come esempio per raccontare l'incredibile balzo in avanti che i costruttori coreani hanno compiuto. Da quella prima serie del principio degli anni 90, di buon prezzo, ma qualitativamente rivedibile e dal comportamento dinamico indietro anni luce rispetto alle concorrenti, si è arrivati all'ultima generazione del 2021, la quinta, dove ormai non ci sono più dubbi: da inseguitori, i coreani sono diventati inseguiti e i loro prodotti sempre più apprezzati e riconosciuti da pubblico e addetti ai lavori. La quarta generazione della Sportage, quella di cui ci occupiamo in questa sede, è quella che maggiormente ha contribuito a traghettare il marchio Kia verso i piani alti del mercato affrancandosi da quell'immagine di "vorrei, ma non posso" dei primi modelli importati in Europa. Una vettura costruita con un certo criterio, venduta al prezzo giusto e rassicurante sotto molti punti di vista. Insomma, la macchina perfetta per una certa fascia di pubblico alla ricerca di una bella Suv senza dover necessariamente dilapidare un patrimonio.

kia-sportage 13

Il vostro giudizio è importante. La quarta serie della Kia Sportage, rimasta sul mercato dal 2016 al 2021, è una vettura che anche sul nostro mercato ha conosciuto una certa diffusione. Chi l'ha acquistata, anche usata e la usa con soddisfazione ogni giorno può adesso esprimere liberamente il suo giudizio. Ma anche chi, invece, per svariati motivi, non l'ha apprezzata ed è rimasto deluso: adesso può raccontare i motivi dell'insoddisfazione. Agli utenti della quarta generazione della Sportage, dunque, ci rivolgiamo per chiedere di partecipare al nostro sondaggio cliccando sul bottone rosso in basso. Grazie della vostra collaborazione e... buon giudizio!

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Esame di maturità - Diteci la vostra sulla Kia Sportage

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it