Assicurazioni

Assicurazioni
Rc auto ancora in calo: -2,7%

Assicurazioni
Rc auto ancora in calo: -2,7%
Chiudi

Secondo i dati elaborati dall'Ivass (l'Istituto di vigilanza sulle assicurazioni), nel quarto trimestre del 2019 il prezzo medio della Rc auto su base nazionale è sceso a 404 euro, 11 in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. I cali maggiori si sono avuti a Caltanissetta (-6,9%), Vibo Valentia (-5,5%), Enna, Agrigento e Taranto (-5,2 %). L'Istituto segnala anche che, sebbene a Napoli il premio medio resti al di sopra della media nazionale (600 euro), va calando il differenziale rispetto a quello, più basso, di Aosta: 223 euro contro i 236 del quattro trimestre 2018.

Italiani prudenti. Lo studio evidenzia inoltre che ben l'84% degli assicurati si trova nella prima classe di merito della scala bonus/malus (la migliore) e che gli automobilisti più indisciplinati, quelli che cioè si trovano nelle classi più alte, a partire dall'undecisima, pagano in media più del doppio di quelli in prima classe (775euro contro 373 euro). All'interno di quest'ultima, gli automobilisti under 25 pagano mediamente 652 euro rispetto agli over 60, che invece ne versano 357. Va molto peggio per gli under 25 in classe 14, che pagano 1.173 euro. Tra le altre curiosità, continua a crescere la diffusione della scatola nera, che ora rappresenta il 23,3% del totale.

COMMENTI