ISCRIVITI GRATIS
Ricevi gratis la rivista Fleet&Business e la Newsletter
Quattroruote Fleet&Business è la nuova rivista firmata Quattroruote pensata per chi, all’interno delle società, si occupa della mobilità del loro personale e della gestione dei veicoli aziendali.

con il supporto di
Aziende

Car Sharing
Si consolida la partnership tra Enjoy e Octo Telematics

Car Sharing
Si consolida la partnership tra Enjoy e Octo Telematics
Chiudi

Durante l'episodio di Octo Smart Talks intitolato "Tecnologie applicate al car sharing per una ripresa in sicurezza della mobilità" si è parlato della quasi decennale partnership con Enjoy che, oltre al controllo dei mezzi grazie alle soluzioni telematiche di Octo Telematics, ha portato all'introduzione del sistema PurePlace per la sanificazione delle 500 rosse della società del gruppo Eni, una soluzione che sfrutta la nanotecnologia originariamente sviluppata dalla Nasa per eliminare virus, batteri, composti organici volatili e anche i cattivi odori all’interno dell’abitacolo. "La partnership funziona", ha sottolineato Fabio Ruffini, Head of Car sharing & retail services di Eni Energy Evolution. "E la nostra collaborazione proseguirà in direzione di un’offerta MaaS (Mobility as a service, ndr)”.

L’importanza della rete. Il milione di iscritti a Enjoy, nelle cinque città italiane dov'è attivo il car sharing Eni (Milano, Roma, Torino, Bologna e Firenze) con 2.600 Fiat 500 (1.400 delle quali già diventate “ibride”, più altre 400 in sostituzione entro fine dell’anno) potranno utilizzare anche altri servizi che la società petrolifera sta lanciando, basandosi sulla sua rete di ben 4 mila stazioni di servizio. “Abbiamo dotato di sensori 54 stazioni dove si potrà lasciare la propria auto  in sosta senza pagare alcunché e prendere una 500 di Enjoy, con cui entrare nel centro gratuitamente, ad esempio a Milano”, spiega Ruffini. “In 200 stazioni abbiamo aggiunto dei Telepass point, in 800 degli Amazon Locker e, ancora in fase di test, in alcune stazioni abbiamo chiuso un accordo con Avis Budget per noleggi a breve e medio termine, anche in modalità self service. Insomma la Rete per noi rimane un grande asset, dove, naturalmente, installeremo anche diverse colonnine elettriche per la nuova mobilità”.  Domani, infine, parte anche il servizio Itabus: una partnership con Italo, per una nuova offerta di mobilità integrata di autobus più auto Enjoy. 

COMMENTI