ISCRIVITI GRATIS
Ricevi gratis la rivista Fleet&Business e la Newsletter
Quattroruote Fleet&Business è la nuova rivista firmata Quattroruote pensata per chi, all’interno delle società, si occupa della mobilità del loro personale e della gestione dei veicoli aziendali.

con il supporto di
Aziende

LeasePlan
Accordo con Arrival per i furgoni elettrici nelle città europee

LeasePlan
Accordo con Arrival per i furgoni elettrici nelle città europee
Chiudi

Come anticipato nel report “What’s Next nel settore LCV”, LeasePlan si sta attrezzando per la nuova normalità anche nel settore delle consegne, dopo il boom dello shopping online dovuto al Covid. La rivoluzione, per i commerciali leggeri (Light commercial vehicles), come in tutti gli altri settori della mobilità in genere, si chiama elettrico, e ora la svolta si traduce con l’arrivo sulle strade di sempre più veicoli a batterie. Anche di grandi dimensioni. La società olandese, uno dei colossi mondiali del cosiddetto Car-as-a-Service (in effetti, è uno dei principali fornitori al mondo di furgoni per consegne: quasi 1 veicolo LeasePlan su 4 è un Vcl, mentre la flotta globale conta circa 1,9 milioni di mezzi), ha annunciato la partnership con Arrival, società tecnologica globale nel campo dei veicoli elettrici (EV) con sede a Londra, che prevede un ordine iniziale di 3.000 furgoni, con l'accordo di vendita che dovrebbe essere finalizzato nel terzo trimestre del 2021. In questo modo si concretizza il piano anticipato lo scorso aprile, nel quale Leaseplan dedicava ampio spazio ai modelli elettrici già presenti sul mercato, per esempio i furgoni PSA e Nissan, ma anche, appunto, ai nuovi protagonisti che si affacciano in questo settore, tra cui Arrival, start-up londinese nata nel 2015, che ha ricevuto, tra gli altri, finanziamenti da Hyundai-Kia e BlackRock. L’e-Vcl di Arrival punta su un carico utile di 2 tonnellate e un'autonomia che si avvicina a 300 km, con un prezzo di circa 40.000 euro. La produzione dei nuovi furgoni elettrici partirà a metà del 2022, e Arrival ha recentemente concluso un ordine da parte di UPS per 10.000 esemplari, mentre all'attivo ci sono già ordini per un valore di 1,2 miliardi di dollari.

Consegne a emissioni zero. "La domanda di acquisti online è alle stelle, ma questa domanda deve essere soddisfatta in modo responsabile e le preoccupazioni sull'inquinamento causato dai veicoli di consegna devono essere affrontate. Sono quindi lieto di collaborare con Arrival, che vedrà LeasePlan fornire alcuni degli eVcl più ecologici, puliti e veramente innovativi ai nostri clienti. Insieme rivoluzioneremo il mercato in rapida crescita degli eVcl e renderemo le consegne a emissioni zero parte integrante della Nuova Normalità", ha dichiarato Tex Gunning, ceo di LeasePlan. Ricoordando che l'ambizione di LeasePlan è di raggiungere emissioni nette pari a zero dalla sua flotta finanziata entro il 2030, gli fa eco Avinash Rugoobur, presidente di Arrival: "LeasePlan ha dimostrato un impegno a lungo termine per la riduzione dell'impronta di carbonio come membri fondatori dell'EV100, mettendo davvero la sostenibilità sulla mappa molto prima che fosse popolare. Con questa nuova partnership, saremo in grado di approfondire ed espandere la nostra presenza a livello globale, lavorando con LeasePlan per portare i migliori prodotti possibili ai suoi clienti e aiutandoli a loro volta a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità".

COMMENTI