ISCRIVITI GRATIS
Ricevi gratis la rivista Fleet&Business e la Newsletter
Quattroruote Fleet&Business è la nuova rivista firmata Quattroruote pensata per chi, all’interno delle società, si occupa della mobilità del loro personale e della gestione dei veicoli aziendali.

con il supporto di
Aziende

L'intervista
Costantino (Hyundai): “Forte richiesta per i nostri modelli a basse emissioni”

L'intervista
Costantino (Hyundai): “Forte richiesta per i nostri modelli a basse emissioni”
Chiudi

Dopo alcune esperienze in aziende del mondo del noleggio, come LeasePlan, Gmac Lease e Athlon Car Lease, dal 2010 Gabriele Costantino è approdato alla Hyundai Motor Italia, della quale è oggi fleet manager.

Crisi dei microchip: come la state affrontando, per il mondo dei clienti aziendali?
Come Hyundai abbiamo fin da subito monitorato attentamente la situazione per prendere le misure necessarie e ottimizzare la produzione. Abbiamo rivisto i tradizionali processi logistici di gestione degli ordini, di allocazione dei telai e di gestione dello stock, con l’obiettivo di garantire una maggiore efficienza di tutto il processo e la sostenibilità del business anche nei confronti della rete e dei clienti aziendali. Grazie anche al nuovo sistema logistico, unito a una buona disponibilità di prodotto che riduce i tempi di attesa per i consumatori, la Hyundai a ottobre ha registrato una quota di mercato del 4,3% (5,3% sul canale privati), il miglior risultato di sempre per l’azienda, in controtendenza rispetto alla flessione del mercato.

Dopo anni consacrati ad Adas e infotainment, come pensate vadano ora riviste le car policy?
Con il ricorso allo smart working, le aziende valutano ora per le proprie flotte percorrenze inferiori e con un parco auto decisamente più virtuoso e rispettoso dell’ambiente. È importante fornire loro una proposta adeguata a garantire un valore nel tempo e un’elevata affidabilità, insieme a costi di gestione più contenuti. Il mondo business non può inoltre rinunciare a elementi premianti come un buon livello di comfort, una tecnologia all’avanguardia e una sicurezza ai vertici della categoria, da sempre tre pilastri della proposta Hyundai. Senza dimenticare la garanzia unica di 5 anni a chilometraggio illimitato, che aiuta le aziende ad abbassare i costi legati alla gestione del parco auto.

Elettrificazione: a che punto è la richiesta del mondo b2b di queste auto e dei relativi servizi?
Sono molto richieste le nuove ed efficienti motorizzazioni a basse emissioni di CO2 come full hybrid, plug-in hybrid e full electric con percorrenze elevate, categoria in cui la Hyundai spicca con la Kona Electric e la IONIQ 5, entrambe accreditate di un’autonomia superiore i 480 km nel ciclo medio combinato Wltp. Da questo punto di vista, Hyundai è il costruttore con la gamma elettrificata più ampia del mercato e offre già tutte le soluzioni tecnologiche per scegliere una mobilità sostenibile. Inoltre, abbiamo implementato numerosi programmi per semplificare il passaggio alla mobilità elettrica, come Charge My Hyundai, un’unica card o app per un servizio integrato di ricarica, la partnership con la rete ad alta potenza Ionity a condizioni vantaggiose e il recente accordo con Eni Gas e Luce per ampliare la gamma di soluzioni di ricarica con l’installazione di colonnine e wall box incentivando l’efficienza energetica.

Italia, terra di Pmi e professionisti: come cercate di raggiungere questo target?
Attualmente gli strumenti più efficaci sono rappresentati dal programma di noleggio Hyundai Renting e dal Leasing By Mobility, una formula di mobilità su misura aperta a società e partite Iva, affidata alla rete ufficiale Hyundai ed estremamente modulabile in base alle esigenze del cliente. La Hyundai sta inoltre crescendo molto in termini di percezione del brand, con un valore globale del marchio in costante aumento. Pmi, professionisti e addetti ai lavori ne sono sempre più consapevoli. Infine, stiamo lavorando a un training ad hoc per i nostri dealer, con l’obiettivo di approcciare più efficacemente e direttamente il mondo aziendale. Il nostro obiettivo è garantire la migliore esperienza di mobilità, generando un vantaggio tangibile nella vita di tutti i giorni.

COMMENTI