ISCRIVITI GRATIS
Ricevi gratis la rivista Fleet&Business e la Newsletter
Quattroruote Fleet&Business è la nuova rivista firmata Quattroruote pensata per chi, all’interno delle società, si occupa della mobilità del loro personale e della gestione dei veicoli aziendali.

con il supporto di
Aziende

Verizon Connect
Come la telematica aiuta i consumi

Verizon Connect
Come la telematica aiuta i consumi
Chiudi

Sicurezza dei driver e del mezzo, miglior gestione dell'asset e dei percorsi, il che vuol dire anche minor consumi e risparmi per l'azienda. Tutto questo grazie alla telematica, ormai sempre più essenziale per una corretta gestione delle flotte aziendali. Almeno secondo le società di telematica, tra cui Verizon Connect che, nel Report sui Trend Tecnologici delle flotte in Europa pubblicato di recente e realizzato su un campione di oltre 1.350 gestori di flotte, dirigenti e altri professionisti del settore della mobilità in 10 diversi Paesi europei, ha sottolineato come, grazie all’adozione del gps, il 52% degli intervistati ha riscontrato una riduzione del consumo di carburante, percentuale che raggiunge il 67% se vengono considerate solo le flotte gestite dalle pubbliche amministrazioni.

Tre mosse per risparmiare. Il Country Marketing Manager di Verizon Connect Italia Alberto Di Mase precisa che se il 52% delle imprese ha ridotto il costo del carburante, il 43% ha diminuito gli incidenti e il 27% il costo del lavoro grazie alla telematica. Partendo da tre semplici accorgimenti derivanti dall’adozione delle nuove tecnologie di bordo. Lo Stile di guida: durante la guida bisogna cercare di mantenere una velocità media costante, accelerare solo quando è necessario ed evitare brusche frenate; inoltre, è consigliabile guidare il più possibile con marce alte per non affaticare inutilmente il motore e ridurre il funzionamento a vuoto. Grazie alle sue tante funzionalità e alla grande mole di dati registrati, un software di Fleet Management può supportare i conducenti anche con avvisi in tempo reale in caso, ad esempio, di superamento del limite di velocità, consentendo così di migliorare lo stile di guida in un’ottica di riduzione dei costi legati a un consumo eccessivo di carburante. La Localizzazione: grazie alla tecnologia gps, attraverso la mappatura dei percorsi e la localizzazione dei veicoli, è possibile monitorare la situazione del traffico, in modo da ricevere degli alert se sul percorso si verifica un rallentamento, visualizzare le rotte di ciascun autista, conoscere in maniera precisa gli orari delle consegne effettuate e accertarsi che ogni mezzo giunga a destinazione attraverso nel modo più rapido, diretto ed economico possibile evitando traffico, incidenti e pedaggi troppo costosi. Una corretta manutenzione: la telematica può, infine, supportare il driver e il fleet manager anche nella manutenzione ordinaria del veicolo, avvisandoli tramite degli alert di controllare periodicamente il funzionamento del motore, gli indicatori del veicolo (l'olio, il liquido refrigerante e il fluido di trasmissione) e la pressione dei pneumatici.

COMMENTI