Burocrazia

Legge di stabilità
Sì del Senato all'unificazione di Motorizzazione e Pra

Legge di stabilità
Sì del Senato all'unificazione di Motorizzazione e Pra
Chiudi

La legge di Stabilità, con l'emendamento per l'unificazione degli archivi dei veicoli gestiti da Motorizzazione Civile e Pra, è stata approvata al Senato. Un via libera definitivo, arrivato ieri pomeriggio con la fiducia al governo (per 167 sì e 110 voti contrari). Salvo complicazioni e dietrofront, ancora possibili.

 

Obiettivo "risparmio". L'erede della Finanziaria, già licenziata dalla Camera lo scorso 21 dicembre, sarà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale entro l'anno ed entrerà in vigore dal 1° gennaio. L'archivio unico nazionale, in forma telematica, è stato tecnicamente introdotto dall'emendamento presentato dal deputato Pd Ettore Rosato: obiettivo dichiarato, il "risparmio di spesa a carico dell'amministrazione e degli utenti". Nel testo si prevede l'emanazione di "uno o più regolamenti" per l'adozione di "misure volte all'unificazione dei dati concernenti la proprietà e le caratteristiche tecniche dei veicoli attualmente inseriti nel Pubblico registro automobilistico e nell'archivio nazionale dei veicoli". Insomma, finalmente si dovrebbe accorpare. Per legge. Tali regolamenti, inoltre, dovranno essere proposti dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge.

 

I dubbi. L'iter previsto dalla "finanziaria" 2014 non è però esente da possibili complicazioni. Al ministero competente, la legge chiede infatti di "provvedere all'adozione dei conseguenti provvedimenti attuativi e all'individuazione delle relative procedure": in pratica, bisognerà intervenire sulle norme esistenti in contrasto con l'istituzione dell'archivio unico. Da sola, l'operazione potrebbe non bastare: secondo gli esperti, i due archivi e le relative strutture dovranno essere concretamente accorpati con una misura ad hoc, senza contare che esiste anche una legittima questione occupazionale, con posti di lavoro da tutelare, per cui i sindacati hanno già chiesto un incontro ai vertici Aci. Insomma, c'è ancora molto da fare e i passaggi potrebbero celare delle sorprese.

 

Non è finita qui. L'anomalia italiana del doppio registro dovrebbe dunque arrivare alla sua conclusione, decretata per legge. Un risultato (salvo clamorosi flop e dietrofront) che Quattroruote auspica da sempre e per cui si è adoperata con lettere a governi (come nel 1994, all'allora premier Silvio Berlusconi) e persino con la promozione di un referendum, nel '95, per l'abolizione del Pra. Ora, con l'approvazione della legge di Stabilità, l'obiettivo si fa sempre più vicino. Ma è presto per cantare definitivamente vittoria.

 

Davide Comunello

COMMENTI

  • Tutelare posti di lavoro? Ma stiamo scherzando. Chi ha tutelato tutti i lavoratori delle aziende che sono fallite a causa dell'inefficienza dello stato? Quante centinaia di migliaia di posti perduti? Che i dipendenti del Pra si cerchino anche loro un lavoro. Basta pagare pet tutelare posti della pubblica amministrazione.
     Leggi risposte
  • l carrozzone va avanti da sé, con le regine, i suoi fanti, i suoi re? Ridi buffone, per scaramanzia, così la morte va via Musica, gente, cantate che poi Uno alla volta si scende anche noi? Sotto a chi tocca? in doppiopetto blu Una mattina........................CANTIAMO CHE CI PASSA...............A NERVATURA!
  • Boh sara' ma una unione non e' una cancellazione , quindi i costi rimarranno tali e speriamo che i tanti errori di trascrizione nei registri non vengano riportati nel nuovo registro "unico"
  • Speriamo bene. La scrittura dei decreti attuativi temo che sia ben più lunga di 60 giorni. Stiamo a vedere.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    SCARICA LA PROVA COMPLETA IN VERSIONE PDF

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.