Sull'ecotassa per le nuove auto è già piovuta una cascata di critiche, al punto che il governo sembra già intenzionato a un dietrofront, o perlomeno a una miglior concertazione. Vedremo: nel frattempo, Quattroruote ha preparato una simulazione sui potenziali effetti della norma, legata alle emissioni di CO2 e applicata a quindici diversi modelli a benzina, diesel, propulsione ibrida, a metano o a Gpl. I risultati sono contenuti nella gallery qui sopra, consultabile in attesa che la politica si ravveda perlomeno in sede di voto al Senato.