Burocrazia

Bollo auto
Di Maio: "Con i risparmi dello spread, aboliamo la tassa"

Bollo auto
Di Maio: "Con i risparmi dello spread, aboliamo la tassa"
Chiudi

Il vecchio sogno politico di abolire il bollo auto non tramonta mai. L’ultimo a rilanciarlo è il vicepremier Luigi Di Maio che, nel corso di una trasmissione della Rai, ha “agganciato” l’opportunità di questa mossa alla congiuntura del momento. “Visto che lo spread si è abbassato”, ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico, “si potrebbe cominciare a eliminare quella tassa odiosa che è il bollo auto”, aggiungendo poi che intende “trovare i soldi per permettere che un’auto, mi auguro sempre più ecologica, possa essere meno tassata; l’idea è di una consistente riduzione del bollo o di una sua vera abolizione, per la quale, da qui a fine anno, dobbiamo mettere insieme le risorse”.

Materia complessa. Ora, sull’opportunità di ridurre la pressione fiscale sull’auto è difficile non essere d’accordo: tenendo conto di tutte le voci, dalle accise sui carburanti all’Iva e all’Ipt, il contributo annuo del settore alle entrate dello Stato è nell’ordine dei 73 miliardi di lire. Togliere i 6-7 miliardi di gettito derivante dalla tassa di possesso è però tema delicato, perché, com’è noto, questo fiume di denaro è destinato alle Regioni, alle quali fa capo, tra l’altro, la sanità. Bisognerebbe, quindi, che lo Stato trasferisse risorse a questi enti o che consentisse loro di varare nuove imposizioni per compensare la perdita (e saremmo daccapo, magari penalizzando qualche altro settore). Di recente, la Corte Costituzionale ha stabilito che le Regioni hanno sul tema bollo un margine di autonomia, purché non aumentino la pressione fiscale oltre i limiti fissati dal legislatore (quindi, possono per esempio abbassare la tassa per le auto considerate d’interesse storico che non abbiano ancora raggiunto i trent’anni). L’abolizione totale del bollo, già promessa da Silvio Berlusconi e mai attuata, è però altra cosa. C’è, per esempio, un problema, nell’ipotesi ventilata da Di Maio: e se lo spread, per vari motivi, tornasse a salire?

COMMENTI

  • E' una idea assurda e iniqua, se ne avvantaggerebbero solo i ricchi possessori di SUV e supercar con limiti ben oltre la norma delle emissioni, e che si potrebbero permettere di usarle a loro piacimento anche per fare una passeggiata in città, senza preoccuparsi minimamente del costo maggiore anche di 20 cent al litro, del carburante. Mentre i poveri cristi magari con auto meno performanti ma che rispettano i limiti delle emissioni dovrebbero stare attenti ad usare l'auto solo per andare al lavoro, con gli stipendi da fame attuali, sarebbero i più penalizzati, tartassati dalle tasse sulle auto e senza la possibilità di usarle neanche per un fuori porta, Ecco perchè è finita nel dimenticatoio, perchè demenziale! Con lo spread attualmente su quota 175 si possono utilizzare i risparmi in modo però più oculato. Nonostante le ciance e le speranze degli avvoltoi dell'opposizione su una agognata caduta di questo governo, la congiuntura si rivela migliore del previsto, mi spiace per loro!
  • Apprezzo l'equilibrio della redazione. Alla fine la proposta più sensata ed equa sarebbe quella vecchia di Quattroruote: spalmare il costo sulle emissioni, cioè i consumi, cioè sui carburanti (Renzi una volta l'aveva miracolosamente tirata fuori, ma poi caduta nel dimenticatoio...). Lo pagherebbero tutti e nella misura in cui più inquinano. Le accuse di "penalizzare" quelli che usano di più l'auto (per lavoro o altro, e io potrei essere tra questi) le capisco, ma le trovo ingiustificate: non vedo perché i costi ambientali, di usura delle strade e di tutto il resto li debbano pagare nella stessa misura anche chi le usa poco
  • Ma di quali risparmi sullo spread va cianciando? Prima che arrivassero al governo lo spread valeva 130 punti, con loro al governo è arrivato a 300 ed ora è calato a 200. Sempre almeno 70 punti in più dell'inizio. Più che risparmio dovremmo parlare di aggravio. Speriamo che Di Maio sia un ministro senza portafoglio, perché viceversa ce lo svuota! Poveri noi!
  • Avanti siori e siore venghino a vedere la donna russa barbuta e il nano venditore di bibite
  • Antonino Di Giunta, E' una vecchia idea di Quattroruote, ma finirebbe per penalizzare chi usa un mezzo per lavoro e fa decine di migliaia o centinaia di migliaia di km. all'anno. Tutto il mondo del trasporto su gomma protesterebbe.
     Leggi risposte
  • ABOLIZIONE BOLLO AUTO:Basterebbe trasferirne al consumo della benzina il relativo importo totale(forse 1 cent al litro) e riconoscerne il ricavo alla regione dove si trovano i distributori. Sarebbe più equo.
     Leggi risposte
  • Chi prima si sveglia al mattino le spara più grosse!
  • Spot pubblicitario, speriamo di no. Comincino con il superbollo (sono davvero pochi soldi) e poi bollo
  • Ma questo è proprio fuori di cervello ..... In due giorni ha ipotizzato l'abolizione del canone rai e del bollo auto; neanche il Berlusca nei suoi tempi migliori riusciva a sparare tante balle una dietro l'altra ...
     Leggi risposte
  • il film di che genere è? fantascienza o grottesco?
  • Acqua alla gola?
  • Fantapolitica.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    SCARICA LA PROVA COMPLETA IN VERSIONE PDF

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.