Lo sconto per chi sceglie di domiciliare il bollo auto c’era già, ma per renderlo ancora più appetibile la Regione Lombardia lo aumenterà dal 10 al 15%. In pratica, per fare un esempio, per un’auto media da 136 CV (100 kW), che dovrebbe pagare 258 euro di tassa di proprietà, la riduzione sarà di 38,70 euro (invece dei precedenti 25,80). Per ora si tratta di una proposta contenuta nella legge di bilancio, in via di approvazione in Consiglio regionale: l’ok della giunta è già arrivato, mentre il voto in aula, che a questo punto dovrebbe essere una formalità, è previsto a metà dicembre. Lo scopo, fa sapere la Regione, è quello di combattere l'evasione, che raggiunge circa 190 milioni di euro l’anno su un gettito di oltre 800 milioni. Il costo dell'aumento dello sconto ammonterà a circa 15 milioni di euro.