Burocrazia

Autostrade
Bacchettate pesanti dalla Corte dei conti

Autostrade
Bacchettate pesanti dalla Corte dei conti
Chiudi

Come se non fosse bastato lo tsunami degli ultimi giorni abbattutosi sul mondo delle concessioni autostradali, arriva ora anche la relazione sul tema della Corte dei conti. Si tratta di un corposo documento (di 188 pagine) che analizza minuziosamente i meccanismi regolatori del settore per verificarne l’impatto sulla finanza pubblica e sugli utenti, formulando alcune raccomandazioni finali delle quali i destinatari (parlamento, governo, ma anche Anas, Aiscat e varie Autorità, dalla regolazione dei trasporti al garante della concorrenza all’anticorruzione) dovranno tenere conto, comunicando entro sei mesi alla Corte stessa e al Parlamento le misure che intendono mettere in atto.

I rilievi. La relazione prende le mosse innanzitutto dai rilievi sollevati dalle autorità indipendenti, che lamentano già dagli anni 90 la mancata apertura del mercato delle concessioni e l’opacità della gestione, stante anche la mancata divulgazione, fino allo scorso anno, dei documenti relativi alle convenzioni. Il mantenimento dello status quo, sottolinea la Corte, “ha accentuato le inefficienze riscontrate nel sistema”, a partire dai modelli tariffari e dalle clausole contrattuali, giudicate particolarmente vantaggiose per i privati; col risultato di rendere “costante, nel tempo, la diminuzione degli investimenti”. La complessità della materia, accentuata dalla pluralità di modelli concessori, ha reso problematica la valutazione delle performance, con investimenti sottodimensionati ed extraprofitti, peraltro oggetto di contestazione da parte delle società. E il ministero delle Infrastrutture ha segnalato “la rilevante litigiosità con le concessionarie avente oggetto, soprattutto, l’adeguamento delle tariffe, l’approvazione dei progetti, i provvedimenti sanzionatori, l’attuazione dei lavori, le subconcessioni”. In poche parole, tutto o quasi.

Scarse risorse. Che cosa ha potuto fare, contro tutto questo, la pubblica amministrazione? Poco o niente, rileva la Corte, perché “l’attività di controllo sulla complessa gestione è ostacolata, come riconosciuto dallo stesso ministero (delle Infrastrutture, ndr), dalla scarsità del personale dedicato”; e, per quanto sia stata prevista dal d.l. 109/2018 la costituzione dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali, quest’ultima a oggi risulta non ancora operativa (e il suo responsabile è stato da poco sostituito).

Le azioni necessarie. L’ analisi si conclude con una serie di raccomandazioni, che qui sintetizziamo. Per prima cosa, con l’obiettivo di fissare le tariffe in modo da consentire un rendimento del capitale investito compatibile con quello di mercato per investimenti di rischio comparabile, la Corte auspica una rapida introduzione del nuovo sistema tariffario unico elaborato dall’Autorità dei trasporti, che consente di valutare l’ottimizzazione dell’efficienza produttiva delle gestioni stimolando la concorrenza (un sistema contro il quale, peraltro, l’Aiscat si è già schierata con virulenza, sollevando obiezioni di presunta incostituzionalità che preludono a una possibile battaglia giudiziaria). La Corte, inoltre, sottolinea come debbano essere accelerate le procedure per l’affidamento delle nuove convenzioni, evitando ulteriori proroghe di quelle in essere, fissando durate del rapporto che si limitino a consentire il recupero del capitale investito, insieme con un congruo profitto. A questo si aggiungono la necessità di una continua verifica sugli investimenti rapportati alle tariffe e una rafforzamento degli strumenti di controllo del ministero, oggi giudicati insoddisfacenti; ne consegue, come corollario, la necessità di un sistema sanzionatorio delle inadempienza più adeguato. Sul tema della vigilanza, tuttavia, la Corte ravvisa anche la necessità di definire meglio il quadro istituzionale delle competenze che, per il settore autostradale, vede oggi una sovrapposizione di attribuzioni tra il ministero stesso e l’Autorità di regolazione dei trasporti. Siamo di fronte, conclude la relaziona, a un’occasione propizia per ridefinire l’intero sistema autostradale, individuando un giusto punto di equilibrio tra interessi privati e bene pubblico. Un’opportunità da non perdere, anche per onorare la memoria di chi, a causa dei molti mali denunciati dalla Corte dei conti, in autostrada ha perso la vita.

COMMENTI

  • Credo che la tematica sia molto complessa, ma se fosse vero, come ho letto, che il capitale investito contrattualmente veniva remunerato un 7%, ci troveremmo di fronte ad una truffa legalizzata.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca