Carburanti: avviata consultazione per cancellare il vantaggio fiscale del gasolio sulla benzina - Quattroruote.it
Burocrazia

Gasolio
Il governo avvia una consultazione per cancellare il vantaggio fiscale sulla benzina

Gasolio
Il governo avvia una consultazione per cancellare il vantaggio fiscale sulla benzina
Chiudi

Il ministero dell'Ambiente guidato da Sergio Costa ha avviato una consultazione online rivolta a cittadini e imprese per lo studio e l'elaborazione di proposte finalizzate alla transizione ecologica e alla riduzione dei ''sussidi ambientalmente dannosi'' (i cosiddetti ''Sad''). Tra le varie voci, elencate sul sito del dicastero, una riguarda direttamente gli automobilisti e sicuramente non mancherà di far discutere: è l'ipotesi di cancellare il divario fiscale che oggi rende il gasolio meno caro della benzina, aumentando le accise.

Stangata da 5 miliardi. L'iniziativa, con scadenza a fine agosto, mira a elaborare proposte da tradurre in articoli da inserire nella prossima legge di bilancio: un processo che porterà a riorientare risorse già attribuite a specifici settori verso attività ritenute più ecosostenibili. Per quel che riguarda l'auto, per esempio, il governo sfrutterebbe il maggior gettito derivante dall'eliminazione dei 'Sad' - circa 5 miliardi di euro, secondo i calcoli de "Il Sole" - "per rinnovare il parco veicoli circolante, destinando prioritariamente le risorse per l'acquisto di veicoli ad impatto emissivo basso o nullo''. In buona sostanza, i modelli elettrificati.  

Inciderà sulle merci. I risvolti economici non sono da sottovalutare. Con l'aumento delle accise, il gasolio arriverebbe a costare più della benzina verde. Essendo questo il carburante che alimenta il trasporto merci, il provvedimento andrebbe a ricadere direttamente sulle attività commerciali e, di conseguenza, sui costi sostenuti dal consumatore finale per l'acquisto dei prodotti. In base alle ultime rilevazioni (fonte Staffetta Quotidiana), i prezzi alla pompa del gasolio si attestano in media a 1,290 euro/litro contro 1,549 euro/litro della benzina. Attualmente sulla benzina grava un’accisa di 0,728 euro al litro, mentre sul gasolio è di appena, si fa per dire, di 0,617 €/l. A questi importi, poi, si aggiunge l’Iva (che si applica, ovviamente, anche al prezzo industriale del carburante). Il risultato è che su ogni litro di gasolio erogato dalle pompe distribuite in Italia lo Stato incassa, in base all’ultima rilevazione del ministero dello Sviluppo economico (del 27 luglio), 0,850 €/l che salgono a 0,982 €/l sulla benzina. Una cifra enorme che nel 2018, ultimo dato ufficiale disponibile, ha portato nelle casse dell’erario 25,43 miliardi di euro (7,15 dalla benzina e 18,28 dal gasolio). Secondo il governo questa disparità di trattamento fiscale non è più accettabile. Discutibile, ma in politica ci sta. Ciò che, invece, non dovrebbe starci è il ventilato, ancorché progressivo, allineamento delle accise al livello più alto, cosa che farebbe schizzare all’insù il prezzo del gasolio. Di più: il prezzo alla pompa di quest’ultimo, grazie a questa manovra, supererebbe quello della "verde" visto che il prezzo industriale di quest’ultima, 0,422 €/l, è più basso di 0,018 €/l. Prendendo a riferimento l’ultima rilevazione del ministero dello Sviluppo economico, se le due accise fossero allineate a quella più alta il gasolio costerebbe, in media, 1,425 €/l, 2,1 centesimi/l in più della verde.

Più risorse per le auto elettriche. Ammessa la necessità di una equiparazione fiscale, sarebbe logico che lo Stato prevedesse un’invarianza di gettito fiscale e sulla base di questa fissasse le nuove accise, dunque a un livello intermedio tra quelle attuali. Logico, ma improbabile, visto che, come scrive il ministero dell’Ambiente, l'aumento di gettito derivante dalla graduale eliminazione dei sussidi sarà destinato a rinnovare il parco veicoli circolante, destinando prioritariamente le risorse per l'acquisto di veicoli ad impatto emissivo basso o nullo; introdurre i crediti d’imposta per investimenti ambientalmente sostenibili negli specifici settori coinvolti (produzione di magnesio dall’acqua di mare, estrazione di idrocarburi, produzione di gomma, cavi elettrici, trasformazione, riciclo e rigenerazione della plastica, pneumatici, i settori industriali che usano gas oltre i 1,2 milioni di metri cubi annui, gli impianti centralizzati industriali che usano Gpl”.

Primo passo in autunno. Quando accadrà tutto ciò? Non si sa. Come detto, la pubblica consultazione si concluderà a fine agosto "in modo da trasformare le proposte in articoli da inserire nella prossima legge di bilancio", come ha dichiarato Costa. Insomma, già in autunno, nel disegno di legge bilancio che il governo presenterà a ottobre vedremo le prime novità.

COMMENTI

  • Sicuramente ci sono in circolazione molti anzi troppi veicoli inquinanti e puzzolenti ma non solo tra i diesel, basta guardare e sentire gli scarichi di molti benzina, nei quali ricordo a chi non lo sapesse la presenza dei famigerati solventi come il benzene notoriamente cangerogeno, che non sono da meno dei diesel ; gli euro 6 diesel come sostenuto più volte da quattroruote non inquinano o per lo meno hanno un impatto migliore nell'ambiente rispetto ai benzina per la minore produzione di Co2 essendo il diesel un motore più efficiente del benzina.Tornando poi all'aumento previsto delle accise del gasolio per me è un provvedimento iniquo perché il prezzo del gasolio diventebbe superiore al benzina, ricordo che in Europa il prezzo del gasolio è in generale inferiore al benzina salvo in Svizzera ed Inghilterra. Per me la lotta all'inquinamento sarebbe più logica se favorisse la maggiore diffusione dei veicoli euro 6 e specie per il diesel se venisse abbinato all'elettrico, inoltre per i veicoli vecchi e appestanti basterebbe rendere i controlli periodici delle revisioni più severi ed efficienti soprattutto nel controllo dei gas di scarico
  • Basterebbe differenziare il costo del gasolio per utilizzo come lo si fa già per quello agricolo: il gasolio che viene utilizzato per muovere autotreni e veicoli commerciali deve essere detassato ulteriormente. Quello utilizzato dalle vetture private magari anche no e può essere equiparato alla benzina. Come appassionato dei motori a benzina lo spero.... avremo per le città menò motori a gasolio che ci appestano l’aria con il loro mefitico particolato PM10, PM2 ecc...
  • Sarebbe un provvedimento folle. Aumentare le tasse su carburante commerciale aumenterebbe immediatamente il costo della bita, in un momento dove sarebbe necessario il contrario. La devono smettere di aumentare le tasse con scuse a cui possono credere solo gli ultimi stupidi. È necessario invertire la rotta.
  • Partecipate alla consultazione. E' facile: occorre scaricare questo file zip [ https://www.minambiente.it/sites/default/files/archivio/allegati/consultazione_SAD/scheda_1_pn.zip ], aprire il file docx, compilarlo (alla voce n. 5 scrivere: "Proposta 1") e indicare i motivi per cui si è contrari, quindi inviare il file docx all'indirizzo email commissionesussidi@minambiente.it con titolo "Partecipazione consultazione SAD". Personalmente ho elencato almeno 10 motivi per cui il provvedimento è sbagliato, ma ragionate con la vostra testa e partecipate. Se non partecipate adesso non avrete diritto a lamentarvi tra qualche mese ...
     Leggi risposte
  • Non voglio polemizzare sull'equita' del provvedimento in discussione ormai da tempo, dico soltanto che avendo intenzione di cambiare auto, le mie preferenze erano rivolte dapprima a qualche modello a metano ma sia dopo le dichiarazioni di Volkswagen sul futuro delle auto a metano sia per la scarsa o addirittura assenza di disponibilità di questa motorizzazione su SUV o crossover ero orientato per riacquistare un'altra diesel di categoria euro 6 d non interessandomi né l'elettrico né l'ibrido a benzina né tanto meno il benzina puro che per la presenza dei noti solventi cancerogeni sarebbe per me da vecchio dieselista come fare un passo indietro rispetto al diesel euro 6 e seguito, il risultato è che forse mi terrò ancora la mia vecchia Avensis diesel euro 4 che ancora dopo 340000 km va ancora egregiamente
     Leggi risposte
  • Premesso che in questo momento l'economia fatica a riprendere velocità, credo che prima di lanciare certe proposte bisogna fare i conti con la realtà, ovvero le variazioni sui combustibili ci stanno ma poi non dimentichiamoci che non siamo chi come il sottoscritto con l'auto ci lavora nella condizione di investire nel cambio di veicoli a breve termine. Per quanto riguarda i soldi che ci sono rimasti in tasca mi spiace contraddire alcuni pensieri ma insieme alla riduzione del costo del gasolio è arrivata anche la riduzione del fatturato, quindi di fatto l'effetto ha solo mitigato le minori entrate economiche. Morale se vuoi introdurre scelte va bene ma serve anche la disponibilità economica dei soggetti e la disponibilità di tecnologia (veicoli commerciali ibridi o metano). Guardate i listini ci sono solo auto ibride disponibili e a breve termine non si vedono furgoni e simili. Quando percorri 40-50.000 km anno la scelta della motorizzazione è di fatto orientata al diesel (io posseggo un euro 6 con tecnologia ad. blue) . il prossimo veicolo sicuramente ibrido ma l'economia comanda e quindi si dovrà valutare la soluzione più economica.
  • Mamma mia quanti frignoni. Da dicembre a dopo il covid il gasolio è calato di 25 cent al litro. Leggi bene, 25 cent IVATI al litro in meno. Un crollo che nemmeno Nostradamus. In data odierna, in pieno rimbalzo pre-vacanziero è a 1,29: ancora a 12 cent in meno che non a dicembre 2019, nonostante il periodo di grandi movimenti veicolari. Quindi grazie al blocco ma soprattutto agli aerei a terra e alle meganavi turistiche ormeggiate, nelle tasche degli italiani sono rimasti un bel po' di soldini. Prezzo che difficilmente tornerà ai livelli pre-covid repentinamente a causa dell'incertezza economica e soprattutto allo stallo turistico a largo raggio. Ma al beota non basta. Il beota vuole che il gasolio (mettiamoci pure la benza, il metano e perché no...la corrente) gli venga regalato. E forse avrebbe ancora qualcosa da reclamare. Ma quanta gente c'è in Italia che scrive a vanvera e non fa un c##o dalla mattina alla sera...
     Leggi risposte
  • È un'ottima idea. Non ha senso ostracizzare le auto a gasolio e al contempo rendere il gasolio più conveniente della benzina. Ogni fornite di energia va tassata per quanto inquina; in quasi nessun Paese UE c'è tutta questa differenza di costo a favore del gasolio. Negli USA le auto a gasolio sono come le mosche bianche! Vuoi provare le merci? Usi il treno. Vuoi un'auto o un furgone? Te lo compri ibrido-benzina. Sei un supermercato? Ti rifornisco con prodotti locali. Il carburante fossile va tassato, tassato, tassato. Però Comuni e Province (il 90% di essi) sono colpevoli loro stessi per l'inquinamento: non offrono alternative all'auto.Non basta dare colpi al cerchio, sarebbe un mezzo sopruso: vanno dati anche alla botte!
  • certo si aprono le consultazioni ad agosto...
  • è necessario andare a votare le politiche per mandare a casa questi "criminali".....
  • Coi 5 Sedie al governo, c'era da aspettarsi altro?
     Leggi risposte
  • Un pezzo di articolo trattato da Tuttotrasporti -Catastrofe generale. Attualmente sulla benzina grava un’accisa di 0,728 euro al litro, mentre sul gasolio è di 0,617 €/l, alle quali poi bisogna aggiungere l'Iva. Il che si traduce in un gettito enorme per le casse dell'erario. Basti pensare che nel 2018 (l'ultimo dato ufficiale) lo stato ha incassato complessivamente 25,43 miliardi di euro, di cui ben 18,28 dal gasolio e "solo" 7,15 dalla benzina. Se fosse eliminato il vantaggio fiscale, considerando i prezzi alla pompa attuali, il diesel arriverebbe a costare più della verde. Una catastrofe per tutti, trasportatori, aziende, cittadini e per i già precari equilibri economici dello Stato. Complimenti ai fenomeni che abbiamo come ministri. Faranno la stessa fine che hanno fatto mettendo il super bollo alle supercar, più tasse meno vendite. Complimenti
     Leggi risposte
  • Mamma mia per fortuna l'ignoranza regna sovrana alle nostre latitudini, io rido e mi faccio un bel collage con le castronerie dei vari troll, mentre nei paesi savi sembra che abbiamo risolto i problemi per noi insolubili, forse perché da noi le energie rinnovabili sono sconosciute come il quoziente intellettivo in libera caduta
     Leggi risposte
  • ma abbassare le accise sulla benzina per equipararle a quelle del diesel? troppo comlpicato?
     Leggi risposte
  • I geni che scrivono dovrebbero leggere le emissioni reali, non ci vuole la laurea in ingegneria, basta solo sapere che nella distillazione del petrolio gli elementi pesanti sono più ricchi di veleni, nessun catalizzatore ossidante trattiene tutto il particolato prodotto dal motore diesel, comunque sono contento che aumentino il gasolio ben venga così tanti naffettari aiuteranno la transizione all'elettrico, pagate mi raccomando e sgasate che io vado in bici e rido di voi!!!
     Leggi risposte
  • Ottimo sistema per penalizzare l'economia e aumentare i prezzi dei prodotti, quindi ulteriori disincentivi alla ipotizzata ripresa economica. Al solito il costo ulteriore andrà a gravare, percentualmente, sui redditi inferiori. Per fortuna che sono 3 anni,che sto "blindando" la mia attività, annullando tutti i nuvi investimenti di qualsiasi genere, e non effettuando il tun-over di chi va in pensione o simile, con il covid e queste notizie la mia convinzione si rafforza. Tra l'altro ho ritotto della metà il "parco veicoli" e annullata la sostituzione, e gli incentivi non mi faranno cambiare idea, anzi.
  • 1) se tutti compreremo le elettriche, dove troverà il Governo i miliardi persi per le mancate accise sui carburanti? 2) che vuol dire “impatto ambientale basso o nullo” se le centrali elettriche usano soprattutto combustibili fossili?
     Leggi risposte
  • complimenti vivissimi a chi ha avuto l'idea...se avevamo dubbi che il costo della crisi e delle misure bonus sarebbe stato pagato dai meno abbienti ora ce lo siamo tolti...
  • E' assodato come da prove di questa rivista che a parità di motore un SUV consuma circa +20%(detto così sembra poco ma fate il +20% sul costo carburante) rispetto all'analogo modello "basso" per via del cx superiore massa ecc oltre ad avere un costo di gestione superiore anche solo per gli pneumatici molto costosi rispetto ad una berlina.Ergo con una vettura bassa si risparmierebbe su carburante e anche meno inquinamento.Un SUV va bene per chi vive in zone di montagna con strade con ripide pendenze anche se ora con le termiche a meno che uno non abbia un pezzo di strada privata dove non passano spazzaneve...invece le case pubblicizzano modelli che in velocità passano su strade sterrate sabbiose in controsterzo con il rischio che sassolini graffiano carrozzeria insomma si va dappertutto con il risultato che imbecilli vanno in spiaggia con il SUV cosa vietato da leggi capitaneria e rimangono insabbiati e oltre al costo carro attrezzi multa salata. P.S Poi ognuno con i suoi soldi fa quello che vuole basta non lamentarsi costo carburanti.
  • Penso che tanti scrivano con la pancia non con la testa, primo lo sanno anche i sassi il Diesel inquina di più, emette più particolato, cancerogeno meglio ricordarlo, secondo i poveri come me guidano una panda a metano per risparmiare, non certo un suv del 1999 che uccide chiunque passi in giro, terzo ma quanti troll ci sono in queste chatt
     Leggi risposte
  • Il trasporto merci...se dovesse andare in porto verrà sicuramente escluso tramite agevolazioni fiscali, di conseguenza l'aumento toccherà soltanto le tasche degli automobilisti.
  • Aumentare i carburanti è il solito sistema per accaparrare soldi dal governo così aumenterà tutto e la gente sempre più povera non ce la farà più. Spero che il governo ci ripensi !!
  • Proposta senza senso sotto tutti i punti di vista che nasce da luoghi comuni vari; come gli incentivi, il super-bollo ecc. Direi quindi perfetta per la nostra “nazione” e da approvare subito.
  • basta con questi aumenti di tasse che poi ricadranno anche sui beni trasportati, se vogliono incentivare la benzina che taglino le accise su quella! già paghiamo i carburanti piu salati in europa
  • Ma si, in una società che deve abbattere il Co2 è giusto tassare motori efficienti come i diesel. Alla fine dovremmo comprare auto ibride che consumano di piu' dei diesel e produrre piu' Co2 . Andate a confrontare i consumi della Panda Diesel da 95CV e la Panda Hybrid e vedete se tutto questo ha un senso.Secondo me no!
  • Poichè tutti, a ragione o torto, ragionano esclusivamente per il proprio interesse, io, che ho un auto a benzina, sono indifferente all'aumento del disel. O in alternativa contento così forse circoleranno meno disel vecchi inquinanti e che emettono odore schifoso.
     Leggi risposte
  • Inizia la sagra del recupero. Dopo il record del lockdown, quando sono state erogate più pensioni che stipendi (!!), a tempesta ormai passata (speriamo), il governo deve cominciare a inventarsi mille sistemi per fare cassa. Accantonata (forse) la feroce ipotesi di un pesante prelievo forzoso, ipotizzato fino ad un catastrofico 20%, si sta optando per una marea di piccoli interventi, quasi invisibili. Questo è solo il primo. D'altro canto, hanno il benestare di parte del popolo, quello radical-chic (alcuni dei loro rappresentanti scrivono anche in questo forum), perennemente disturbati dall'Italia che lavora (ovvero quella che usa il gasolio per muoversi/trasportare). Faccio presente che così aumenteranno pure i prezzi degli amati voli che trasportano le menti illuminate nei lidi vacanzieri mentre quell'Italia brutta, sporca ed ignorante, si alza tutti i giorni la mattina presto per andare a guadagnarsi la pagnotta. A questi fenomeni, che sono pure quelli che con un clic (e Mastercard) hanno tutto e quando vogliono, vorrei far vedere la foto di un auto-articolato americano che sulle porte della centina aveva scritto: "Stanco di avermi tra i piedi? Smettila di comprare stron###e cinesi su internet"
  • Beata ignoranza sig. Fullerene. Il trasporto aereo è assai più efficiente del trasporto su gomma. Per esempio un Airbus A 320 nel corto raggio consuma si circa 3,1 kg di carburante per ogni km di volo.....ma trasporta 150 passeggeri. Risultato? 2,6 litri di carburante ogni 100 km percorsi da un singolo passeggero. Mi trovi un'auto con questa efficienza....vede, a parlare a vanvera succedono anche queste cose. Si informi la prossima volta.
     Leggi risposte
  • I diesel moderni consumano e inquinano meno dei benzina. Ergo si tratta dell’ennesimo tentativo di aumentare le tasse togliendo un vantaggio fiscale che non verrà, come da tradizione italiana, tradotto in riduzione di imposte o altre agevolazioni. Inammissibile come del resto tanti altri provvedimenti di questo periodo.
     Leggi risposte
  • Oramai ci fanno il lavaggio del cervello e ci vogliono fare vivere come vogliono loro obbligandoci a usare moneta elettronica con banche che ci guadagnano con commissioni a ns carico perchè ogni rigo sul c/c ha un costo e se tutti saremo obbligati,toglieranno la franchigia per tot operazioni e magari pagheremo 1,00 € a rigo cioè a spesa oltre a costo pos per esercenti.Ora ci dicono che il diesel è il male assoluto e il futuro è l'elettrico quando almeno per Italia il 70% parcheggia in strada la sera e ci promettono che entro tot anni faranno tot colonnine pubbliche come da anni ci promettono che il prossimo anno caleranno le tasse e elimineranno burocrazia e numero parlamentari e costi politica.
  • Aumentare di molto il prezzo del gasolio è come buttare la bomba atomica dopo un terremoto: le aziende stremate dal lockdown e coronavirus (molte dopo il lockdown non hanno più riaperto e ora con le misure anti virus e la paura della gente stanno in una situazione difficilissima). Siccome trasportare le merci con camion elettrici sarà almeno per i prossimi vent’anni impossibile, si rischia un vero e proprio tsunami sociale con l’aumento del 100% delle merci...
     Leggi risposte
  • Le auto a benzina consumano di più, diminuire l'appetibilità del gasolio farà vendere meno diesel e quindi lo stato incasserà più accise. Altre motivazioni non ne vedo.
  • Penalizzare il gasolio significa, come al solito, penalizzare i meno abbienti che pagheranno di più i prodotti di consumo. Inoltre è masochistico colpire il motore oggi più pulito ed efficiente
  • E' giusto parificare le accise tra benzina e gasolio, solo che forse era meglio abbassare le prime piuttosto che alzare le seconde. Però si sono dimenticati delle accise su Metano e GPL per autotrazione, anche queste vanno parificate a quelle della benzina; attualmente rispetto alla benzina e gasolio sono immotivatamente basse, praticamente inesistenti per il metano. Tutti i veicoli che usano e consumano le strade devono pagare le tasse allo stesso modo.
  • In Svizzera è già così. Il gasolio costa più della benzina, ed in altre nazioni europee, il divario è minore. Solo in Italia il gasolio costa moto meno della benzina.
     Leggi risposte
  • Mi auguro che Quattroruote si faccia sentire, visto il livello di efficienza e di basse emissioni da Euro 6 in poi, che hanno raggiunto i motori diesel.
     Leggi risposte
  • Io lo aspettavo dal tempo del diesel gate, ci sono troppi rottami a nafta in giro, i nostri polmoni supplicano da anni simili provvedimenti, sappiano le varie resistenze negazioniste e sovranisti, ma ora basta fateci respirare.... Vade retro Satana a nafta
     Leggi risposte
  • Sono decisamente convinto che non se ne farà nulla e che resterà uno slogan 'politico' (aggettivo da intendersi nella sua connotazione più dispregiativa, ovviamente). Bastano una dozzina di TIR messi di traverso nei punti giusti per paralizzare l'intera rete autostradale italiana.
  • Dopo 2 mesi di lockdown chiunque può permettersi di sostituire la propria auto diesel, comprata grazie ai generosi incentivi, con una nuova e più ecologica elettrica.. tanto poi le accise andranno a finire sulla corrente, così pagheranno anche quelli che non hanno auto elettriche. E ci faranno mettere anche il contatore per l'energia autoprodotta per farci pagare le accise anche su quella.. quando andiamo a votare?
     Leggi risposte
  • Ah, e io che pensavo equiparassero il prezzo della benzina a quello del gasolio!!!! (ma poi non ho capito il titolo "cancellare il vantaggio fiscale sulla BENZINA"?
     Leggi risposte
  • sarebbe di sicuro un provvedimento controproducente....
  • Duque, vediamo, uno che non può cambiare auto, nonostante gli incentivi e ce l’ha diesel, lo piglia in quel posto due volte. Magari è uno che col suo magro stipendio fatica a tirare a fine mese, ma paga regolari tasse trattenute alla fonte. Parte delle sue tasse vanno a finanziare gli incentivi sfruttati da chi può cambiare auto. Il poveretto non potrà fare altro che ridurre gli spostamenti al minimo per contenere la spesa in gasolio. Stupidamente si pensa che aumentando le tasse aumenti il gettito, non è così, il mio reddito rimane invariato, di conseguenza riduco le spese. Meno vacanze, meno viaggi, meno di tutto. Davvero non capisco come si possa solo pensare una ca22ata del genere.
     Leggi risposte
  • Ma che ne sanno questi incompetenti?!
  • pensavo le avesse cancellate il caz.aro leghista... a no quello pensava ai mojito
     Leggi risposte
  • Un provvedimento SUICIDA, in perfetto stile 5stelle. Se da una parte sarei anche favorevole alle accise sul gasolio per uso privato, dall'altra è assurdo tassare anche quello per uso commerciale, considerando che nel nostro Paese, la maggior parte del trasporto merci avviene su GOMMA. Bisognerebbe potenziare le infrastrutture ferroviarie, a già..... sono anche contro la TAV........
     Leggi risposte
  • Ma il trasporto merci non è già agevolato? Basterebbe non far ricadere questo sul trasporto merci. E' evidente che in Europa ci sia una storpiatura per il trasporto privato. Siamo l'unico continente che ha puntato sul gasolio per il trasporto privato. Tutto questo in nome di minori emissioni CO2 per poi accorgersi in ritardo che il diesel inquina di più. Ora però, con l'iniezione diretta, pure i motori a benzina emettono particolato. Comunque sia, tolta questa premessa, è palese che è solo un trucco per prendere soldi agli automobilisti. Visto che ora hanno per la maggiore auto a gasolio....
  • In generale ritengo che la differenza di prezzo tra benzina e diesel dovrebbe essere legata solo al diverso costo industriale dei due prodotti. Sappiamo bene però che il gasolio ha sempre goduto di alcune agevolazioni fiscali in termini di accise per venire incontro al settore dell'autotrasporto. Un riequilibrio nella tassazione dei due carburanti non lo trovo scandaloso purché fatto con buon senso e non dettato da mera propaganda finto ecologista , d'altronde negli ultimi anni il divario di prezzo tra diesel e benzina si era già ridotto moltissimo non solo in Italia ma in tutta Europa con situazioni anche paradossali come la Gran Bretagna dove il diesel ha sempre avuto un prezzo superiore alla benzina.
  • Questa è una vecchia crociata di stampo grillino (nel senso letterale del termine, perchè Grillo la porta avanti nei suoi spettacoli da ben prima della creazione del movimento politico), evidentemente la disastrosa esperienza di Macron in Francia quando ha provato questa strada non ha insegnato nulla, o forse seduti sulle loro sontuose poltrone ministeriali sperano (magari a ragione) che noi italiani siamo più "pecorelle" dei francesi e accettiamo tutto purchè non ci tocchino il calcio la domenica.......
     Leggi risposte
  • Come dimostrato da Quattoruote, il gasolio per autotrazione non inquina più della benzina (diverso è il discorso per il gasolio per le navi, che chissà perché continuano a non essere toccate da alcun provvedimento anti inquinamento...). Dunque ritenerlo un carburante altamente inquinante è pura invenzione e demonizzazione politica. E in contingenze storiche particolari, dove ogni politico mondiale si riempie la bocca con il mantra "Facciamo ripartire l'economia", mi sfugge la ragionevolezza di un provvedimento che penalizza tutto il settore del commercio e dell'autotrasporto. Perché il privato cittadino potrà anche cambiare la propria auto a gasolio con una ibrida, ma non esistendo autotreni ibridi o elettrificati, le merci che viaggiano su gomma (ovvero la maggior parte) continueranno ad alimentarsi di gasolio e subiranno un inevitabile aumento dei prezzi. A danno, appunto, dei consumatori finali.
     Leggi risposte



  • FOTO


    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/c2850f38-63b8-4397-bfc8-d991da56abb5?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/1807d2c8-0fa0-4a52-8879-ad2e30c8da9a?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/df1238b7-1cd1-4cb8-acf5-ca5fc8337b3e?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/253cf716-80d8-4880-ab39-eabf3d118da3?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/a95ae857-45f7-489b-860c-6e28e21f3203?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/0e551540-8c39-4bd4-9c53-ff80a95b1f86?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/753afb91-23a6-4832-ad30-4ff338b60128?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/6c30ff53-f367-4ad2-8f3d-bbaec152cf8b?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/1e796388-f887-4d33-9e4e-a409c24906b4?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg Il giro di pista della Chevrolet Corvette C8 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-giro-di-pista-della-corvette-c8 News https://video.player.edidomus.it/video/1/2/af2b964e-f99d-4d83-a0e4-556894578f94?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca