Burocrazia

Bollo auto 2021
In Veneto il pagamento è rinviato al 30 giugno

Bollo auto 2021
In Veneto il pagamento è rinviato al 30 giugno
Chiudi

Il Veneto ha posticipato la scadenza per il pagamento del bollo auto 2021. “Tutti i versamenti della tassa automobilistica ricadenti tra il 1° gennaio e il 30 maggio” si legge in una nota diffusa dalla Regione “potranno essere effettuati entro il 30 giugno 2021, senza incorrere in sanzioni o applicazione di interessi”.

Un rinvio dettato dalla crisi in corso. Il provvedimento, promosso dall’assessore al Bilancio e alla Programmazione Francesco Calzavara, è stato deciso con l’approvazione della nuova legge di stabilità regionale ed è legato alle problematiche sociali generate dal coronavirus: “È una risposta importante per tutte le famiglie che stanno affrontando delle difficoltà economiche legate alla crisi pandemica” ha spiegato l’assessore veneto. “Questa misura – continua Calzavara - consentirà alle famiglie e alle imprese venete di riprogrammare i propri adempimenti tributari”.

Stanziati circa 4 milioni di euro per gli incentivi. La Regione ha anche deliberato lo stanziamento dei fondi, circa 4 milioni di euro, per soddisfare le richieste di contributi alla rottamazione giunte nel 2020. A inizio anno, infatti, era stato promosso un bando che prevedeva incentivi fino a 4.500 euro per sostituire auto benzina fino alla classe Euro 3, a gasolio fino all’Euro 5 e bifuel fino all’Euro 2.

COMMENTI