Burocrazia

Regione Lombardia
Approvati nuovi incentivi auto: previsti bonus da 1.000 a 4.000 euro

Regione Lombardia
Approvati nuovi incentivi auto: previsti bonus da 1.000 a 4.000 euro
Chiudi

La Lombardia ha stanziato nuovi incentivi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni, rifinanziando la misura approvata nel febbraio scorso. I contributi, per un totale di 30 milioni di euro a fondo perduto, verranno erogati in parte (12 milioni) a chi ne aveva già fatta richiesta in passato senza poterne usufruire a causa del rapido esaurimento, e in parte (18 milioni) a chi si recherà in concessionaria per comprare un’auto nuova: nel primo caso sarà il cittadino a presentare domanda online per poi incassare un rimborso diretto, mentre nel secondo saranno i dealer ad anticipare la somma, ricevendo poi l’indennizzo dalla Regione. I bonus, cumulabili agli incentivi statali, vanno da 1.000 a 4.000 euro a seconda delle fasce d'emissione e sono vincolati alla rottamazione (tranne che per l’acquisto di un’elettrica). Si parte giovedì 17 giugno.

Le condizioni. Nello specifico, la misura è valida per auto “di nuova immatricolazione o immatricolate successivamente al 1° gennaio 2020, intestate a una casa costruttrice di veicoli o a un venditore/concessionario”. L’acquisto deve essere contestuale alla demolizione di una vettura a benzina Euro 0, 1 o 2 oppure diesel fino all’Euro 5, della quale si è proprietari da prima dell’1 gennaio 2020. Nel caso dei nuovi acquisti, “sarà necessaria l’applicazione dello sconto di almeno il 12% da parte del venditore sul prezzo di listino del modello base, al netto di eventuali allestimenti opzionali o di almeno 2.000 euro nel caso di autovetture ‘a zero emissioni’” precisa la Regione.

COMMENTI