Concept

Audi Q4 e-tron Sportback
Primo sguardo alla futura Suv coupé

Audi Q4 e-tron Sportback
Primo sguardo alla futura Suv coupé
Chiudi

La nuova Audi Q4 Sportback e-tron, anticipata da una concept omonima che ne svela linee e contenuti, sarà uno dei 20 modelli elettrici che la Casa di Ingolstadt lancerà entro il 2025. L’offensiva a batteria dei Quattro anelli comprenderà, oltre alla nuova Q4 e alle Suv e-tron, anche vetture dalle linee più classiche, compresa una compatta e delle Avant, le familiari del marchio tedesco, con l’obiettivo di andare a coprire ogni fetta rilevante del mercato, dalle segmento C ai modelli più lussuosi. Per questo motivo nei prossimi anni il costruttore utilizzerà quattro differenti piattaforme per sviluppare le sue vetture a batteria, a partire dalla Meb del gruppo Volkswagen, che farà da base alle Q4 e a una nuova compatta a zero emissioni, fino ad arrivare alle Ppe e J1, sviluppate insieme alla Porsche, e alla Mlb evo, interamente progettata dagli ingegneri di Ingolstadt.

Fino a 500 km d’autonomia. Sorella della già nota Q4 e-tron concept, la Sportback entrerà in produzione nel 2021 con una carrozzeria da Suv coupé e dimensioni che la posizioneranno nel cuore del segmento D: quattro metri e 60 centimetri di lunghezza, 1,6 metri d’altezza, 1,9 metri di larghezza e un passo di 277 cm. Tra i due assi della vettura troverà spazio un pacco batterie da 82 kWh e 510 kg di peso: integrato nel pavimento, fornirà un’autonomia Wltp tra i 450 e i 500 km a seconda che la vettura sia, rispettivamente, a trazione integrale o posteriore e potrà essere ricaricato con una potenza massima di 125 kW, ripristinando l’80% dell’autonomia in mezz’ora. Il prototipo, che dovrebbe anticipare anche nella meccanica la futura versione quattro, utilizza due motori elettrici con una potenza complessiva di 306 CV, sufficienti a garantire uno 0-100 km/h in 6,3 secondi. La velocità massima, invece, è limitata a 180 km/h. In condizioni di marcia normali viene utilizzato solo il propulsore posteriore da 201 CV e 310 Nm, mentre l’anteriore, da 102 CV e 150 Nm, non è chiamato in causa finché il sistema non registra perdite d’aderenza o il guidatore non richiede le massime prestazioni alla vettura.

Audi Q4 e-tron concept

Spazio per quattro. La Q4 Sportback e-tron concept ha un Cx di 0,26 (la Suv che l’ha preceduta si fermava a 0,27) e utilizza sospensioni di tipo MacPherson all’anteriore e multilink con molle separate al posteriore, in entrambi i casi con ammortizzatori adattivi. Il prototipo monta cerchi di lega da 22” ed è caratterizzato da una muscolosa carrozzeria che evolve le linee della Q4 e-tron concept presentata al Salone di Ginevra del 2019. Come quest’ultima, la Sportback propone interni particolarmente spaziosi con dettagli, come i tappetini, realizzati con materiali riciclati. L’abitacolo ha un’impostazione a quattro posti: ogni passeggero ha a disposizione un sedile rivestito d’Alcantara con poggiatesta integrato. La console centrale è dominata da uno schermo da 12,3” orientato verso il guidatore, che può utilizzare anche un ampio head-up displat per non distogliere gli occhi dalla strada. Non essendo presente una leva del cambio tradizionale o un freno a mano, infine, i designer hanno integrato nella plancia degli spaziosi scompartimenti con sistemi di ricarica wireless per smartphone.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Audi Q4 e-tron Sportback - Primo sguardo alla futura Suv coupé

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it