Concept

Lexus Rov
Off-road di lusso

Lexus Rov
Off-road di lusso
Chiudi

In casa Lexus hanno pensato a qualcosa di completamente nuovo e fuori dagli schemi per stupire il pubblico del Kenshiki Forum 2021. Si tratta del Lexus ROV, un veicolo nato per mostrare le potenzialità del powertrain alimentato a idrogeno che la Toyota sta sviluppando. 

Off-road puro, ma con lo stile Lexus. La sigla ROV è l'acronimo di Recreational Off-Highway Vehicle, una categoria di mezzi pensata per il tempo libero. La Lexus ha voluto dare la sua interpretazione su questo tema unendo al tipico stile off-road di questi veicoli il proprio tocco premium. Con 3,12 metri di lunghezza e 1,8 metri di altezza, sospensioni a vista e gabbia integrale, siamo ben lontani dai classici modelli del marchio, ma i designer hanno comunque studiato una carrozzeria che integra in maniera rivisitata la griglia a clessidra, le luci Led a L e una tinta particolare come il bronzo scuro. Gli interni sono ridotti al minimo ed esposti alle intemperie, ma questo non ha fermato gli esperti della Casa giapponese: qui troviamo il volante di pelle, il pomello del cambio lavorato e i sedili di pelle sintetica con finiture artigianali. 

1.0 endotermico alimentato a idrogeno. La meccanica è concentrata nella zona posteriore, dove è presente anche il serbatoio dell'idrogeno in posizione protetta. La possibilità di utilizzare un motore endotermico ha consentito di mantenere le sensazioni di guida e il sound di un veicolo tradizionale, mentre il carburante utilizzato permette di ridurre al minimo le emissioni: tema particolarmente importante se il veicolo viene utilizzato in mezzo alla natura. La Lexus si limita a descrivere il motore come un'unità di 1 litro di cilindrata, ma non sono disponibili dati relativi a potenza e coppia: sicuramente il peso ridotto dell'intero veicolo consente di ottenere prestazioni elevate anche con un motore di piccola cilindrata. 

COMMENTI