Concept

Porsche 718 Cayman
GT4 ePerformance, ecco l’eredità della Mission R

Porsche 718 Cayman
GT4 ePerformance, ecco l’eredità della Mission R
Chiudi

Due indizi fanno una prova e in caso di Porsche hanno il chiaro sapore del futuro. Con la Mission R (che abbiamo guidato), nel 2021 la Casa tedesca ha mostrato la propria visione di una auto da corsa elettrica per un potenziale monomarca affiancato all'attuale Cup; allo stesso tempo, sappiamo già che le future Boxster e Cayman si trasformeranno in sportive esclusivamente a batteria. Mescolate il tutto e otterrete la 718 Cayman GT4 ePerformance, una concept molto concreta che servirà a testare il powertrain elettrico destinato alle corse e che, probabilmente, sarà parente stretta delle future versioni stradali.

Fino a 1.088 CV con la trazione integrale. Della GT4 ePerformance sono stati costruiti due esemplari e i tempi sul giro sono già paragonabili a quelli delle 992 GT3 Cup. I due motori elettrici, concettualmente derivati da quelli della Taycan, erogano fino a 1.088 CV totali in qualifica (con una maggiore coppia sull'asse posteriore) e sono raffreddati insieme alle batterie a 900 V da un impianto ad olio da 30 litri di nuova concezione che permette di massimizzare le prestazioni anche nell'uso estremo in pista senza cali di rendimento. Con il setup da circa 600 CV, Porsche ha calcolato di poter percorrere una gara intera (30-40 minuti) con l'energia contenuta nei tre pacchi batteria. La ricarica dal 5 all'80% avviene in appena 15 minuti, l'aerodinamica è stata sviluppata ispirandosi alla GT3 Cup e la carrozzeria è stata allargata di 14 centimetri rispetto alla GT4 RS Clubsport per ospitare pneumatici da 18" più larghi; inoltre, la carrozzeria è stata realizzata in compositi di origine naturale e fibra di carbonio riciclata. In tutto, il prototipo ha richiesto la progettazione di 6.000 nuovi componenti rispetto alla già citata Clubsport.

Inizia il tour mondiale per i feedback. Le due vetture debutteranno il 23 giugno al Goodwood Festival of Speed; il 20 agosto, saranno poi protagoniste dell'evento per i 20 anni della fabbrica Porsche di Lipsia. In seguito, inizierà un tour dei principali circuiti europei, allargato poi agli Stati Uniti nel 2023 e all'Asia nel 2024. Quello che prende il nome di Tour#race2zero sarà caratterizzato anche da un'attenzione particolare alla sostenibilità, anche per quanto riguarda la logistica e la scelta dei mezzi di trasporto per l'attrezzatura.

COMMENTI

  • 30litri d'olio extra vergine d'oliva
  • Se tutto questo studio comporterà ipotizzo, un deciso aumento dell'ammontare per l'acquisto del modello stradale, fanno bene gli amatori a fare incetta adesso della versione col termico. Cavalli vuoti senza sapore e senza anima
  • 90 kWh con nuove celle estremamente dense permettono questi prototipi, destinati a divenire di serie. Peso di 1800 kg.
  • Mah!! ...
  • Quindi useranno camion a idrogeno per trasportare i generatori diesel per ricaricare la macchina da corsa??