Cronaca

Tesla
Incendio alla fabbrica di Fremont: "Danneggiata la linea della Model Y"

Tesla
Incendio alla fabbrica di Fremont: "Danneggiata la linea della Model Y"
Chiudi

Incendio allo stabilimento della Tesla di Fremont, in California, dove i vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme divampate da un macchinario che, secondo quanto riportato dal sito americano Electrek, farebbe parte della linea produttiva della Model Y: la situazione è stata posta in breve tempo sotto controllo e nessuno è rimasto ferito, né tra gli addetti, né tra i soccorritori. L’episodio risale all’incirca alle 1.30 italiane, le 16.30 di giovedì 11 marzo a Fremont.

Il problema. Secondo quanto riportato dai pompieri, l’incendio si è sviluppato in un’area ancora in fase di costruzione appartenente al sito della Tesla, originato da un macchinario per lo stampaggio: in particolare, la causa è stata identificata in un fluido idraulico venuto a contatto con dell’alluminio fuso. Una stima dei danni non è ancora stata effettuata e non è chiara l’entità di eventuali ripercussioni sulla produzione che, come detto, interesserebbe la catena della Model Y. Stando alle ricostruzioni locali, infatti, a prendere fuoco sarebbe stata una delle macchine per lo stampaggio delle lamiere della Suv (a queste, lo ricordiamo, si è recentemente aggiunta la cosiddetta "giga-pressa" dell'italiana Idra Group). Al momento la Tesla non ha commentato l’episodio, né sono state fornite comunicazioni su una possibile, temporanea chiusura dell’impianto di Fremont. Tuttavia, è probabile che a causa dell’incendio si possano verificare ritardi nell’assemblaggio dei veicoli.

COMMENTI