Cronaca

Felicity Ace
La nave è affondata con 4 mila auto a bordo

Felicity Ace
La nave è affondata con 4 mila auto a bordo
Chiudi

L’amaro epilogo è arrivato: la nave Felicity Ace, che trasportava 4 mila auto del gruppo Volkswagen e che era stata gravemente danneggiata da un incendio scoppiato a bordo il 16 febbraio, è affondata a una distanza di circa 220 miglia nautiche dalle coste delle isole Azzorre, dopo essere stata colpita dalle onde ed essersi inclinata lateralmente di 45 gradi.

Addio a 4 mila auto. Il maltempo ha contribuito a rendere vani gli sforzi compiuti per cercare di salvare l’imbarcazione. Il cargo, battente bandiera panamense, trasportava dal porto tedesco di Emden vetture dei marchi Volkswagen (circa 500), Audi (circa 1.900), Porsche (circa 1.100), Bentley (189) e Lamborghini (85), con destinazione lo Stato americano del Rhode Island. L’intero equipaggio era stato evacuato e messo in salvo dai mezzi di soccorso; al momento non sembra che il naufragio abbia causato dispersione di sostanze inquinanti. Nei giorni scorsi il gruppo Volkswagen aveva fatto sapere che tutte le vetture erano assicurate: particolare non secondario, visto che stime parlano di un valore delle vetture trasportate di poco superiore ai 400 milioni di dollari. La Casa, però, dovrà affrontare il problema dei tempi di consegna delle vetture andate perse, che non raggiungeranno mai i dealer e i clienti ai quali erano destinate.

COMMENTI

  • Articolo di Quattroruote dal titolo del 22/ 2/ 2222 - Incendio Felicity Ace - Le prime "indiziate" sono le batterie agli ioni di litio - " ... al momento non ci sono conferme ufficiali, ma le dichiarazioni di João Mendes Cabeças, capitano del porto dell’isola di Faial, nell’arcipelago delle Azzorre, lascerebbero ben pochi dubbi sulle cause del rogo: il fuoco sarebbe partito dagli accumulatori di alcune auto elettriche all’interno della stiva del bastimento ... " E così che tante testate parlano del problema delle consegne delle auto (tutte assicurate da Vag) ai proprietari ma nessuno scrive della causa per cui è divampato l'incendio. Ormai Vag riceverà centinaia di migliaia di dollari dalle assicurazioni ma non dovrà versare manco un centesimo alla compagnia di navigazione che "ha perso" negli abissi una delle sue navi "grazie" a problemi dalle batterie al litio delle Vag che trasportava. E così gli "eventuali" richiami delle sue full electric sono lì, a 3000 metri di profondità!
     Leggi le risposte
  • Non viene più l'illuminato Capozzi a scrivere "Ottimo" ???
  • peccato che non sapremo mai perche' ha preso fuoco!
     Leggi le risposte
  • Tutti noi ovvero l'umanità !
  • Concordo con Davide. Io dal giorno dell'incidente ho cercato aggiornamenti, sperando che non accadesse l'irreparabile. Oltretutto la nave era carica di carburante e chissa' quali altre sostanze inquinanti. Infine, la quotazione delle mie azioni Vw non se ne avvantaggerà'.
     Leggi le risposte
  • La casa dovrà affrontare il problema dei tempi di consegna.... e il problema dell'impatto ambientale di 4000 auto, in gran parte dotate di batterie contenenti litio, nickel, manganese, cobalto, etc. chi lo affronterà?