Curiosità

Elon Musk
Lo smartwatch è un "pesce": ma l'annuncio fa volare le azioni Tesla

2015-musk

Quando la finanza incontra gli annunci di Elon Musk, meglio se su Twitter, ci si aspetta sempre qualche fuoco d'artificio. Ma se nell'equazione aggiungiamo anche il 1° aprile, il "Fool's day", i risultati possono essere addirittura surreali. È quanto accaduto ieri a cinque minuti dalla chiusura del mercato Usa, quando le azioni di Tesla sono schizzate verso l'alto per una notizia apparsa sul blog della Casa e subito rilanciata dal suo Ceo: l'annuncio della "Tesla Model W", una nuova, funambolica linea di prodotto dove la W sta ovviamente per watch. Un verso al recente wearable di Apple, e un palese "pesce d'aprile”. Eppure, in borsa il titolo è volato lo stesso, mentre il tempismo apparentemente perfetto della comunicazione ha fatto inarcare diverse sopracciglia.

2015-cern

Pesci e ami. Bisogna precisare che la Model W non è stato l'unico "pesce" concepito nel quartier generale di Palo Alto. Ieri, Musk si è divertito a rilanciare la presunta scoperta del Cern, la Forza, mentre la stessa Casa ha presentato una Model S autonoma e "anti-multa", in grado di attivarsi da sola quando un tutore dell'ordine si avvicina per staccare un verbale di divieto di sosta. Evidentemente, la sequela di scherzi deve aver confuso più di qualcuno. Oppure, più semplicemente, il marketing elettrico è riuscito a mettere a segno un altro colpo.

2015-modelw

Il mercato "abbocca". In effetti, il titolo del post sul blog della Casa sembrava più che succulento: "Announcing the Tesla Model W". Un altro modello? No. "Questo incredibile, nuovo dispositivo non indica solo l'ora, ma anche la data, ovunque vi troviate sulla Terra - era l'esordio abbastanza autoesplicativo dell'articolo - Giappone, Timbuktu, California, ovunque! La vostra vita cambierà, la realtà non sarà più la stessa". Le immagini a corredo, tra cui quella in cui un enorme Big Ben che spunta dalla cassa dello smartwatch, sembravano sufficienti per decretare la natura della novità. Eppure, come riporta la stessa Reuters, la "headline" è velocemente rimbalzata sui media e solo un minuto dopo l'annuncio le azioni Tesla sono salite a 188,50 dollari (1,50 dollari in più, pari a un incremento dello 0,75%), con 400 mila titoli scambiati in un pugno di secondi: per la Casa, la compravendita più intensa dell'ultimo mese e mezzo. Poco dopo c'è stato il ritorno nei ranghi, con la chiusura a 187,59 dollari (-0,63%) rispetto a martedì, ma intanto il piccolo record è rimasto agli atti. 

Tra il serio e il faceto. Per quanto sorprendente, quella di ieri è una scena già vista. Lo scorso 30 marzo, le azioni Tesla sono balzate a 190,66 dollari (+3%) per un altro tweet di Musk: oggetto, la presentazione di una nuova linea di prodotto "non automobilistica", prevista per il prossimo 30 aprile. Allora, il Ceo faceva sul serio. Ma come dimostra il caso del pesce di aprile, pare che a Musk basti un annuncio – qualsiasi annuncio – per scaldare i motori del meccanismo mediatico-finanziario. Mandandolo in corto circuito.

Davide Comunello

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Elon Musk - Lo smartwatch è un "pesce": ma l'annuncio fa volare le azioni Tesla

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it