BMW Museum La sua storia e le sue auto - FOTO GALLERY

Alessandro Mirra Alessandro Mirra
BMW Museum
La sua storia e le sue auto - FOTO GALLERY
Chiudi
 

Il 26 agosto di 45 anni fa prendevano il via le Olimpiadi di Monaco 1972, edizione divenuta tristemente nota per l'atto terroristico che portò al massacro di undici atleti israeliani. I giochi, che non vennero interrotti, lasciarono in eredità diverse aree e strutture: tra queste c'è l’Olympiapark, il parco olimpico, edificato nel quartiere Oberswiensfeld (“prato superiore”) a pochi metri dalle linee produttive della BMW.

Il concorso. Negli anni che precedettero le Olimpiadi, la Casa dell'Elica aveva pianifcato un nuovo quartier generale che rappresentasse anche un richiamo promozionale, da completare e inaugurare in tempo per la kermesse. Così, dopo aver individuato l'area adatta (un terreno di 28.200 metri quadri a sud dello stabilimento sulla Dostlerstrasse), nell’aprile del 1968 i vertici aziendali indissero una gara per la nuova sede, invitando a partecipare otto architetti di comprovata esperienza.

Il “Quattro cilindri”. A prevalere fu l’idea di Karl Schwanzer, ideatore di una struttura sospesa futuristica alta quasi 100 metri (il limite massimo consentito dai regolamenti urbanistici era di 99,5, ovvero l’altezza dei campanili della Frauenkirche di Monaco) con quattro elementi cilindrici principali. La cerimonia per festeggiare il completamento dell'edificio, poi divenuto famoso come il “Quattro cilindri”, avvenne il 7 dicembre 1971: per l’apertura ufficiale fu necessario attendere la primavera del 1973, mentre nel luglio del 1972 furono completate anche le aree esterne e il verde.

2

Il Museo. Nella stessa area, a pochi giorni dalle Olimpiadi, venne completato l’edificio destinato a diventare il BMW Museum, al quale dedichiamo la nostra lunga gallery con alcune immagini storiche e una selezione di veicoli esposti (anche temporaneamente) nei suoi locali. Sebbene la giuria per il concorso non avesse specificato il progetto di un polo museale, l’architetto viennese incluse nella sua proposta un edificio esterno e indipendente destinato all’esposizione di veicoli, anch’esso basato su una pianta rotonda. Del resto, gli spazi del già esistente Museo storico BMW, ampliato (e per la prima volta aperto al pubblico) in occasione del 50° anniversario dell’azienda (1966), erano modesti. E la sua ubicazione all’interno dello stabilimento scoraggiava molti potenziali visitatori. Così, la giuria ritenne che la proposta di costruire l’edificio all’incrocio tra il Petuelring e la Lerchenauer Strasse fosse un’idea felice, anche perché il museo “a forma di ciotola” si sarebbe armonizzato perfettamente con altre strutture cilindriche o circolari di Oberswiensfeld.

Il cantiere. I lavori iniziarono nella primavera del 1971, nove mesi dopo l’inizio della costruzione della torre BMW. Il “guscio” venne completato contemporaneamente allo stadio Olimpico, in tempo per la kermesse sportiva. La combinazione di colori del museo, in argento, bianco e blu scuro, oltre a trasmettere eleganza, rappresentava (e rappresenta) i colori del logo BMW, riprodotto anche come elemento grafico monumentale di 40 metri di diametro sul tetto del museo, visibile solo dall’alto. Agli occhi della dirigenza BMW, il museo (aperto al pubblico nella primavera del '73) doveva formare il legame spirituale tra lo stabilimento, il prodotto e il pubblico: molto presto, la struttura divenne un polo permanente nella vita culturale della città bavarese.

xx

Il restyling e l’ampliamento. Al pari di quanto sarebbe poi avvenuto in Italia nel 2011 con il Museo Alfa Romeo di Arese, il 29 ottobre del 1999 il “Ciotolone” e il “Quattro Cilindri” ottennero lo status di edificio di interesse storico. E negli anni successivi si cominciò a pensare a un suo possibile ammodernamento. L’opportunità arrivò dallo spostamento di alcune aree della mensa della torre e delle sale adibite ad eventi speciali dell’edificio basso a ovest, grazie al quale il polo museale poteva finalmente essere ampliato. Così avvenne: la superficie calpestabile del Museo BMW aumentò di cinque volte, per un totale di 5 mila metri quadri, annettendo il “Ciotolone” all’adiacente edificio più basso.

Gli interni e la riapertura. Tale struttura, interrata per due terzi, venne completamente svuotata e il suo interno convertito in sette “case”, parzialmente trasparenti, su tre piani e collegate da una serie di ponti, vie e piazze. A ciascuna casa è assegnato un tema legato alla storia dell’Elica e dei suoi prodotti (automobili, ma anche motocicli) con una grande piazza centrale dedicata a vari eventi. Ora l’edificio basso ospita la mostra permanente del Museo BMW nelle sue varie “case” e stanze, disposte su una superficie di circa 4 mila metri quadri, mentre il “Ciotolone” è dedicato ad esposizioni temporanee. Così ammodernato, il museo è stato riaperto il 21 giugno 2008.

guidosolo italiano

mi verrebbe da dire che, se la scodella merita altrettante foto quanto il suo contenuto, allora non c'è molto da vedere. i tedeschi sono maestri nelle cerimonie auto-commemorative, anche quelle senza molto senso

COMMENTI

  • mi verrebbe da dire che, se la scodella merita altrettante foto quanto il suo contenuto, allora non c'è molto da vedere. i tedeschi sono maestri nelle cerimonie auto-commemorative, anche quelle senza molto senso
     Leggi risposte
  • Visitato ne Novembre dell'anno scorso (insieme a quelli di Mercedes e Porsche a Stoccarda), vale davverfo la pena di essere visto. Ha, a mio avviso, un solo difetto: dovrebbe essere ancora più grande. Molto diverso da quello Mercedes a livello organizzativo, mi sento di consigliarlo a qualunque appassionato di motori.
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20870/MAX_3816.jpg La prova della nuova BMW X4: suv e coupé insieme! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/001-prova-bmw-x4-mov Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20763/poster_4306bf9c-e186-4939-a6b6-d6e37eea0484.jpg BMW M2 Competition, l’abbiamo guidata in pista http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/bmw-m2-competition-labbiamo-guidata-in-pista Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20762/poster_0021.jpg BMW M5 Competition, per chi non si accontenta http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/bmw-m5-competition-per-chi-non-si-accontenta Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20655/BMW_X4_xDrive30i-011 -1-.jpg Nuova BMW X4, ecco come va e quanto è cambiata! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/nuova-bmw-x4-ecco-come-va-e-quanto-cambiata- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20514/BMW -3-.jpg Nuova BMW M5 vs BMW S 1000 RR: più adrenalina in auto o in moto? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/nuova-bmw-m5-vs-bmw-s-1000-rr-pi-adrenalina-in-auto-o-in-moto- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20510/poster_004.jpg Teaser - Nuova BMW M5: le prime immagini della prova con la S 1000 RR! http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-nuova-bmw-m5-le-prime-immagini-della-prova-con-la-s-1000-rr- Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20425/poster_29a7a133-b6c2-4480-8ba0-72ae08466d1a.jpg BMW i8 Roadster: le nostre prime impressioni di guida http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/bmw-i8-roadster-le-nostre-prime-impressioni-di-guida Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20246/BMW X2-28.jpg BMW X2: la prova completa con le risposte alle vostre domande http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/bmw-x2-la-prova-completa-con-le-risposte-alle-vostre-domande Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20192/poster_001.jpg BMW Serie 2 Active Tourer restyling: ecco com’è cambiata http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/a-tre-anni-dal-lancio-facelift-per-la-bmw-serie-2-active-tourer-la-prima-auto-della-casa-d Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20171/bmw m8 grand coupe-.jpeg BMW M8 Gran Coupé concept: ecco come sarà l’erede della Serie 6 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/bmw-m8-gran-coup-concept-ecco-come-sar-l-erede-della-serie-6 Eventi

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca