Curiosità

Project Neptune
Aston Martin insieme a Triton per un sommergibile esclusivo

Project Neptune
Aston Martin insieme a Triton per un sommergibile esclusivo
Chiudi

L'Aston Martin diversifica ulteriormente la propria attività collaborando con la americana Triton per definire il design del Project Neptune. Si tratta di un sommergibile che sarà presentato entro la fine del 2018 e sarà prodotto in serie limitata con caratteristiche uniche nel proprio genere.

Eleganza, stile, lusso e sportività. Dopo l'annuncio della collaborazione, avviata nel settembre 2017, le due aziende hanno lavorato insieme per definire lo stile dell'esterno e dell'interno. Il compito della Aston Martin era quello di trasferire le qualità di eleganza, stile, lusso e sportività in un mezzo di trasporto decisamente diverso dal solito, rispettando regole tecniche ben diverse da quelle dei veicolo di terra.

Tre posti a 500 metri di profondità.
In occasione della diffusione dei bozzetti definitivi al Lybra Superyacht Show di Barcellona sono state annunciate anche le caratteristiche tecniche del Project Neptune: potrà ospitare il guidatore e due passeggeri, sarà in grado di toccare i 500 metri di profondità e di raggiungere una velocità di cinque nodi.

Il reparto Bespoke Q per le personalizzazioni.
Nell'abitacolo pressurizzato si ritrovano le classiche finiture Aston Martin, con pelle cucita a mano e fibra di carbonio, ma soprattutto sarà possibile contare sullo stesso livello di personalizzazione delle supercar di Gaydon grazie a tre diversi temi principali (Design Specifications) e alla possibilità di accedere al reparto Bespoke Q by Aston Martin per esaudire qualunque desiderio su tinte, materiali e finiture.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Project Neptune - Aston Martin insieme a Triton per un sommergibile esclusivo

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it