La Giulia Quadrifoglio dei Carabinieri Quando una sportiva in divisa ti salva la vita

Carlo Bellati Carlo Bellati
La Giulia Quadrifoglio dei Carabinieri
Quando una sportiva in divisa ti salva la vita
Chiudi
 

In un “normale” giorno di servizio le chiamate ai Carabinieri sono centinaia, ma quando provengono dal 118, potete star sicuri che non è un banale furto nel garage. E proprio l’altro ieri al Nucleo Radiomobile di Milano è arrivata, con preavviso pari a zero, una telefonata dal Centro Operativo per il trasporto urgentissimo di organi da trapiantare. Ve l’abbiamo raccontato un po’ di tempo fa: per questi servizi salvavita la Benemerita ha un’arma formidabile, una Giulia Quadrifoglio donata dall’Alfa Romeo, che in uno dei rari momenti liberi abbiamo portato sulla nostra pista lo scorso aprile. Un’auto da 510 CV che solo tre carabinieri in Lombardia sono abilitati a guidare, reperibili 24 ore su 24.

Questione di vita o di morte. A ricevere la chiamata questa volta c’era Marco Cecchini, carabiniere scelto, e il suo collega appuntato scelto Damiano Carta, che sono rientrati al volo nella sede di Via Vincenzo Monti dove la Giulia era già pronta a partire. Hanno raggiunto l’ospedale Sant’Anna di Como, nel comune di San Fermo della Battaglia, per prepararsi al trasporto di un fegato e due reni. “Siamo partiti alle 8.40 con i lampeggianti e le sirene, in un traffico che è quello tipico di Milano al mattino. Ma quando c’è un’urgenza di questo tipo… arriva la chiamata e ti scorre subito l’adrenalina in corpo. Se il preavviso è così breve, sappiamo che la situazione dei riceventi è grave e non c’è tempo da perdere, nemmeno 10 minuti, perché l’organo può essere inutilizzabile e il paziente è già in sala operatoria, proprio com’è successo ieri”. Fatto sta che l’Autostrada dei Laghi ha visto sfrecciare l’Alfa in divisa, arrivare a Como in 20 minuti e in altrettanti raggiungere l’Ospedale di Niguarda a Milano.

Sicurezza totale anche in emergenza. “Ovviamente, anche se teniamo un’andatura da emergenza, la sicurezza è totale. Già durante i normali servizi l’impegno nella guida è al massimo, ma in casi come questo lo è dieci volte di più, perché l’organo deve arrivare integro il più velocemente possibile, ed è per questo che ci hanno scelto; stiamo salvando la vita di qualcuno. L’équipe medica ci ha fatto i complimenti e per noi è stata un’emozione. Siamo andati molto veloci, ma abbiamo una macchina che lo permette per sicurezza e prestazioni”.

Prestazioni da supercar. Ma il servizio di Marco e Damiano non era ancora finito: dopo Niguarda, i restanti organi avevano un altro ricevente al Policlinico, e la corsa della Giulia ha proseguito per le vie cittadine fino al centro. “Qualcuno dice che per trasportare gli organi bisognerebbe usare l’elicottero perché è più sicuro, ma non è così: un’auto veloce è quel che ci vuole, perché gli elicotteri hanno un tempo di preparazione al volo molto più lungo, anche se in aria sono più rapidi, e il loro costo è altissimo. Siamo in pochi a guidare la Giulia; un’auto del genere è un orgoglio nazionale e dell’Arma, che ha sempre avuto delle Alfa Romeo in servizio. Guidiamo una vettura con prestazioni da supercar per un servizio alla collettività fatto con il cuore, oltre che col cervello, ed è bello, anche se è difficile spiegarlo a parole”.

COMMENTI

  • Quoto Evil!! Questa Giulia è assolutamente formidabile e adatta allo scopo (mi diverto molto anche con la mia a gasolio...), ma il problema di una mission del genere è proprio quello: il traffico e il comportamento di molti automobilisti. Se non altro, almeno in autostrada, sarà impossibile trovare il deficiente di turno che si butta al seguito, sfruttando il traino dei mezzi di servizio per far prima (succeda anche questo!!). Saluti
  • Hai dimenticato di ricordare tutto il traffico che c’è sulla corsia di sorpasso è quella di destra totalmente libera...
     Leggi risposte
  • La sicurezza NON è totale: non per colpa dei Carabinieri o dell'Alfa, quanto degli altri automobilisti, gli Italiani, che in autostrada guidano mandando WhatsApp con una mano mentre tengono il braccio sinistro fuori.
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20550/THUMB STELVIO 1.jpg TOP DRIVE: Stelvio vs Giulia, la sfida finale delle Quadrifoglio http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/top-drive-stelvio-vs-giulia Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19588/poster_008.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 5: centocinquanta cavalli posson bastare http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-alfa-romeo-giulia-2-2-diesel-150-cv-at8-day-5-centocinquanta-cavalli-posson-basta Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19582/poster_003.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 4: seduti in basso per guidare alto http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-alfa-romeo-giulia-2-2-diesel-150-cv-at8-day-4-seduti-in-basso-per-guidare-alto- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19584/poster_007.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 2: che faccio, mi compro lei o la Stelvio? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diari-di-bordo-alfa-giulia-day-2-che-faccio-mi-compro-la-giulia-o-la-stelvio- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19580/poster_005.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 3: una meccanica che fa la differenza http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-alfa-romeo-giulia-2-2-diesel-150-cv-at8-day-2-una-meccanica-che-fa-la-differenza Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19574/IMG-20171020-WA0015-iloveimg-cropped.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 1: gli accessori segreti per il vero petrolhead http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-alfa-romeo-giulia-2-2-diesel-150-cv-at8-day-1-gli-accessori-segreti Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18952/poster_017.jpg Le prove su strada del numero di luglio di Quattroruote http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/le-prove-su-strada-del-numero-di-luglio-di-quattroruote Flash
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/18941/sfds.jpg Alfa Romeo Giulia Super 2.0 Turbo 200 CV, equilibrio perfetto http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/prova-giulia-super-200cv Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/18920/poster_9944cef8-e5be-4d02-858e-c3e1b0494156.jpg Teaser - Le prime immagini dell'Alfa Romeo Giulia Super 2.0 Turbo 200 CV http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/trailer-giulia-super-mp4 Flash

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca