Lancia Dieci modelli che hanno fatto la storia del marchio - FOTO GALLERY

Alessandro Mirra Alessandro Mirra
Lancia
Dieci modelli che hanno fatto la storia del marchio - FOTO GALLERY
Chiudi
 

Sebbene le sorti commerciali della Lancia siano oggi affidate a una sola auto, la Ypsilon, è ancora vivo tra gli appassionati di tutto il mondo il ricordo di un prestigioso passato, neanche troppo lontano. Del resto, il marchio nato nel 1906 dall’intuizione di Vincenzo Lancia ha consegnato alla gloria tanti modelli dalla spiccata eleganza e vere leggende del motorsport, dai rally alla Formula 1, in grado di far battere ancora oggi il cuore di tanti cultori. Lo dimostrano le attenzioni ricevute dalla New Stratos all’ultimo Salone di Ginevra, o quelle ricevute a suo tempo dalla Fulvia Coupé. Nella nostra galleria di immagini, abbiamo raccolto dieci modelli (o famiglie di modelli) che hanno fatto la storia del brand di Torino: un elenco da sfogliare con la passione che solo un marchio come Lancia può ancora suscitare.  

COMMENTI

  • Giuseppe, qui parliamo della fine anni 60, inizio 70, gli anni 90 sono tutta un’altra storia.
     Leggi risposte
  • Leggere che Lancia è fallita perchè qualcuno non ha aperto il portafogli oppure che è stata colpa di alcuni dirigenti incapaci oppure che la famiglia Agnelli non era in grado di portare avanti un grande gruppo automobilistico quando invece i proprietari dei gruppi automoblistici tedeschi avrebbero avuto una presunta sfera magica made in Germany (affidabile per sua natura) mi sembra abbastanza "semplicistica" come analisi. Di sicuro, nella crisi del settore automobilistico italiano ci saranno anche state delle responsabilità personali dovute a incapacità, inconpetenza, avidità, impotenza, perfidia, accidia, avarizia, ecc. ecc.. ecc.. tuttavia, a mio modesto parere, si è trattata di una crisi sistemica del Paese Italia che, a partire dagli anni 90, ha coinvolto e spazzato via INTERI SETTORI INDUSTRIALI (non solo quello automobilistico!) e il Belpaese è partito per la tangente... Occorre allargare lo zoom per avere la corretta chiave di lettura di quello che ci è successo. Le responsabilità personali di famiglie proprietarie e dirigenti industriali, di sicuro ci sono state ma hanno inciso molto meno di quello che si potrebbe pensare. Mi fermo qui in quanto sono già fuori dal tema attuale....
  • VIN & GSI: Entrambi da posizioni diametralmente opposte continuano a non prendere in considerazione il dualismo insito in un'azienda: c'è la produzione e l'amministrazione. Lancia-pre-Fiat avrà prodotto pietre miliari del settore automotive, ma il mercato non l'ha mai premiata: se l'amministrazione non riesce ad essere la guida su cosa si può e cosa non si può fare, si possono avere i migliori cervelli, le migliori manovalanze, ma non si va da nessuna parte. GSI al contrario, ha una visione romantica tutta sua. L' auto oggetto di culto. Peccato che il parco buoi (Schiavio non volermene) per il 99% non la pensi come lui. Dall'alto del mio albero, posso assicurare, non apprezzo la depauperazione in atto, ormai prodotto omologato e datato pieno di insulsi orpelli (dalle ruote alte ai led tipo albero di natale). Però queste baggianate fanno vendere. Non lo Sky-hook o il Brake By Wire. Negare il successo MB, BMW e VW è patetico. Se poi mi dici che vendono da 30 anni la stessa minestra riscaldata in tutte le maniere, ti ho sempre dato ragione. Fatto sta però che le loro fabbriche finora (adesso meno....) hanno sempre lavorato, mentre le nostre...beh su questo argomento Vin è sempre caustico...e io non posso che allinearmi.
     Leggi risposte
  • Un po' OT ma è interessante che ci siano persone che ancora confondono gli adas, tra poco obbligatori, con la guida autonoma:-)
  • Oggi Audi è sinonimo di "Avanguardia della Tecnica". Io me le ricordo le Audi dei primi anni 70: che pena di macchine, forse erano più la "retroguardia" della tecnica. le Lancia sono sempre state l'avanguardia della tecnica (fin troppo): basta crederci e fare le cose per bene.
     Leggi risposte
  • @VIN LEO: Ricordi giustamente che le Lancia-Lancia, erano eccellenti al contrario delle Lancia-Fiat che erano tutt'altra cosa. Posso darti ragione. Però soprassiedi sul fatto che la Lancia-Lancia era un'azienda coi conti in ciclo mestruale perenne. Fare eccellenza, si può fare, poi bisogna confrontarsi con quella bestia che è il mercato. Se il mercato non è disposto a sborsare per il motore con assenza di vibrazioni...sono guai. E allora ti tocca svendere. E fallire. Al Lingotto 'ste cose le sanno benissimo. La grande differenza tra la Fiat e i Deutschland-uber-alles è che quest'ultimi sanno dove tirare. Scusa se è poco. Ma non diciamolo agli adepti, che non riescono a capire come mai offrono prodotti di qualità, riescono a giocarsela sul mercato e...anno i conti che esplodono di soldi...magia??. @ Gianni Borg: quel qualcuno fece smettere di correre dopo l'ennesimo titolo del 92 in quanto l'auto dell'anno 1980...forse era ora di pensionarla. Non mi pare che Audi, BMW o MB per consolidare i loro brand si siano tuffati in questo sport motoristico, ormai di nicchia (chi lo nega è un bugiardo). @Guidosolo Italiano: leggi troppi romanzetti Harmony. L'industria automobilistica è roba seria che da il pane a un sacco di gente. Le passioni lasciamole altrove. FCA ha giustamente abortito il progetto Chrysler-Lancia, perchè si sono accorti che l'auto elegante...la berlinona lussuosa...non interessa più a nessuno. Ma se hanno avuto il merito di capire dove c'era il precipizio, non hanno capito dove andare a parare. Hanno ben dormito. Al contrario di altri che hanno rivoluzionato i listini, alzando tutti i modelli e...vendendo a più non posso.
     Leggi risposte
  • che pretesa assurda riassumere con 10 modelli la storia del marchio! marchio che, per inciso, non ha niente a che vedere con mercedes benz. anzi: proprio chi si ostina ad accomunare i due marchi dimostra quanta confusione aleggia ancora intorno al costruttore torinese. da una parte la solida tradizione tedesca, che trova nella cieca osservanza della tradizione il suo punto di eccellenza. dall'altra l'innovazione cercata a prescindere, anche con cosciente autolesionismo e l'orgoglio di presentare auto la cui eleganza estetica e seconda solo e trae origine da quella meccanica. per certi aspetti, è più alfa simile a mercedes che lancia, mentre proprio quest'ultima ha aspetti in comune con marchi quali citroen, saab, voissin e pure bugatti (quella vera, non l'oscenità vag dei giorni nostri). l'unica informazione che, se pur sussurrata (e magari neanche volutamente) dalla carrellata di immagini è che lancia è l'unico costruttore al mondo che ha saputo laurearsi campione del mondo con un modello in f1 (se pur donato e marchiato ferrari), nel campionato sport prototipi e nei rallies: di fronte a "cifre" simili il rumore delle portiere, resta un dettaglio al limite del patetico, come patetico è farsi giudici per vie delle scelte dei nostri padri e dei nostri nonni: loro, la propria parte, l'hanno fatta, noi propagandiamo luoghi comuni come verità assolute. mio zio, ad esempio, ha avuto due beta, una trevi, diverse altre lancia ma zero problemi elettrici o meccanici
     Leggi risposte
  • Davvero una storia gloriosa ed un grande Marchio. Impossibile restare indifferenti, impossibile dimenticare. Non sono nazionalista tuttavia questo è un caso in cui specialmente noi automobilisti italiani dovremmo farci un esamino di coscienza per aver permesso che così tanto ben di Dio andasse a finire alle ortiche.
  • C'era una volta...
  • Chissà perché quando si parla di marchi italiani c’è sempre un Memorial Day
  • certo che è una vera vergogna lasciare morire un marchio che fu la bandiera dell'eccellenza tecnica. L'avere venduto il marchio Stratos è poi l'altrà metà del "delitto". Ho avuto la fortuna di viaggiare sulla Flaminia presidenziale di Saragat: che macchina. La Lancia era la Mercedes Italiana, solo che le auto erano ancora più belle: vederla ridotta così è proprio una tristezza. E pure la Ferrari stessa deve moltissimo alla Lancia.
  • Mi ricordo quando "qualcuno" fece smettere di correre la Lancia nei rally proprio nel periodo in cui vinceva tutto e di più. Fu un vero crimine contro il marchio.
  • Che vergogna aver lasciato morire un marchio così! C'è chi ha saputo rivalutare Skoda e Seat e chi non è stato in grado di dare un corretto e dignitoso posizionamento ad un Brand che meritava ben altro destino!
  • Per alcuni... Le migliori lancia sono state la kappa, la thesis, la 300c/thema e ora il marchio è rappresentato benissimo anche solo dalla panda a passo lungo a marchio ypsilon
     Leggi risposte
  • Un autentico delitto ...
  • Ma "loro" a vedere queste foto non si vergognano?!
  • Ma "loro" a vedere queste foto non si vergognano?!
  • Per me che vengo da una famiglia paterna di "lancisti" è un colpo al cuore, riduttivo dunque evidenziare solo 10 modelli di questo costruttore, quasi tutti e con poche esclusioni (soprattutto quelle dell'ultimo periodo dove andava in voga il postulato Lancia & Chyrsler con stesso DNA), hanno rappresentato per innovazione o eleganza una pietra miliare nella storia dell'automobile. Ho delle foto di me bambino vicino all'Appia grigia di mio nonno, crescendo poi mi ricordo la Fulvia bordeaux con cui mi veniva a prendere a scuola, interni in velluto beige, un salotto viaggiante con delle portiere che si chiudevano senza sbatterle proprio come quelle di casa, il motore V4 che non si capiva se fosse in moto o spento, un capolavoro di gusto e manifattura.... e infine la sua ultima (discutibile) Trevi color carta da zucchero, già in piena gestione Fiat e afflitta da problemini elettrici di varia natura..... Poi le varie Prisma e Thema di mio padre e l'HPE di un mio zio. ...... Una tristezza infinita vedere Lancia nello stato comatoso in cui questa famiglia di dissoluti parassiti l'ha ridotta oggi....
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21007/futurista_0611 -3-.jpg Lancia Delta Futurista, in pista con Miki Biasion e una marea di Deltoni! http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/lancia-delta-futurista-in-pista-con-miki-biasion-e-una-marea-di-deltoni- Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20060/poster_008.jpg Ecco le tre nuove Lancia Ypsilon http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/ecco-le-tre-nuove-lancia-ypsilon Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18379/poster_001.jpg Nuova Lancia Ypsilon Unyca: ecco la presentazione! http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/nuova-lancia-ypsilon-unyca-ecco-la-presentazione- Flash
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16513/poster_006.jpg Prova in notturna per la nuova Lancia Y http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/ypsilon-notturna-05-def-mp4 Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16402/poster_004.jpg Alla guida della nuova Lancia Ypsilon http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/alla-guida-della-nuova-lancia-ypsilon Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/16375/poster_c9eb0fcd-a68c-4244-9a80-3e669e549eb8.png Lancia al Salone di Francoforte 2015 http://tv.quattroruote.it/news/video/lancia-al-salone-di-francoforte-2015 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/16292/poster_7c0c5d84-3f40-40ff-888b-407ae028cc19.png La nuova Lancia Y al Salone di Francoforte 2015 http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2015/video/la-nuova-lancia-y-al-salone-di-francoforte-2015 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/11795/poster_a6254b77-2b62-4fa9-8091-e65072bb4dc4.png Lancia al Salone di Ginevra 2015 http://tv.quattroruote.it/news/video/lancia-al-salone-di-ginevra-2015 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21790/poster_d581b22e-db26-4275-929f-539f649b2e55.jpg Quattroruote di giugno è in edicola http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/quattroruote-di-giugno-in-edicola2 Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21776/poster_007.jpg Diario di bordo: Honda CR-V Hybrid - Day 5 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-honda-cr-v-hybrid-day-5 Prove

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca