Curiosità

UNRAE
Auto elettriche, ecco chi le compra

UNRAE
Auto elettriche, ecco chi le compra
Chiudi

Che siano pochi è cosa nota. Chi siano, dove abitino o che tipo di auto guidassero prima di fare il grande passo, molto meno. Per questo motivo, uno studio dell’Unrae (l'associazione dei costruttori esteri) ha fotografato i clienti italiani delle auto elettriche: al momento si tratta di una super nicchia (lo 0,5% del mercato), anche se sempre più attiva (+109% rispetto allo stesso periodo del 2018) e stimolata dall'ecobonus statale, cumulabile a eventuali contributi regionali.  

Corrente del nord. Cominciamo analizzando i numeri. Delle 6.453 le auto elettriche immatricolate in Italia nei primi otto mesi del 2019, nemmeno la metà è destinata a privati, sebbene questi rappresentino la fetta più consistente del pubblico (40,9%) davanti alle compagnie di noleggio (30,7%) e alle flotte (17,4%). Il resto se lo dividono altri generi di player, con i concessionari in testa (8,9%). Ma qual è il prototipo del cittadino comune che ha deciso a guidare un'elettrica? Secondo la ricerca dell’Unrae, si tratta di un maschio (come il 72,4% degli acquirenti), di mezza età (un terzo ha tra i 46 e i 55 anni), residente al nord. Non è un caso, visto che regioni come la Lombardia hanno stanziato finanziamenti fino a 8.000 euro.

Realtà urbana. La città con più elettriche è però Roma (161 immatricolazioni in otto mesi contro le 131 di Milano). A Bologna, terza sul podio assieme a Firenze, si precipita a quota 33. Una cifra che ci riporta all'attuale dimensione del fenomeno, ancora circoscritta. La colpa è anche dell'infrastruttura di ricarica: le colonnine, soprattutto quelle fast, sono infatti poche e mal distribuite sul territorio (con il nord nuovamente favorito).  

Dicono basta al gasolio. L’Unrae ha analizzato anche le permute. Chi si è messo in garage un’elettrica, nel 45% dei casi l'ha cambiata con una vettura a gasolio. La statistica non sorprende, ma è significativa. E indurrebbe a pensare che, spesso, la conversione vada di pari passo con le esigenze: nella fattispecie, quella della libera circolazione nei centri urbani, dove i diesel sono sempre più ostacolati. Gli ex proprietari di auto a benzina sono il 35%, mentre il 9% quantifica chi è passato da un’elettrificazione parziale, quella delle ibride, alle emissioni zero. E c’è anche un 10% di clientela fidelizzata: sono coloro che hanno permutato un’elettrica per comprarne un’altra. Il modello più venduto in Italia da gennaio ad agosto è stata la Renault Zoe (1.657 esemplari), seguita dalla Tesla Model 3 (1.164), dalla Smart fortwo (1.036) e dalla Nissan Leaf (787).

COMMENTI

  • Chiedete piuttosto che cosa combinano i tromboni di Enel, capaci solo di annunci roboanti. Nella realtà bastonati da Tesla con la propria rete e da Ionity per esempio, che caricano sino a 350 kw. 15 minuti per un pieno da 500 km.
  • Secondo me è giusto che si parli molto di auto elettriche, sono il futuro. Le endotermiche non sono una novità e fra pochissimi anni non saranno più migliorate perchè le case automobilistiche sono in anticipo almeno di 4 anni sulle uscite dei modelli e fra 4-8 anni sarà chiara la supremazia dell'elettrico. Il risparmio sul pieno è evidente già ora, ma i costi delle auto sono alti a causa del costo delle batterie. A livello di inquinamento, co2, ecc. è evidente che le elettriche sono meno inquinanti, considerando anche la produzione e le batterie. Avete idea quanto inquiniamo per estrarre, trasportare e raffinare il petrolio? Un problema rilevante sono le entrate fiscali: se si mette la stessa tassazione delle benzine alle ricariche elettriche la convenienza viene meno, ma se le elettriche si diffondono dove prenderanno i soldi persi delle accise sul carburante?
     Leggi risposte
  • Non ho nulla contro l'auto elettrica, soprattutto per gli usi in città di una (per ora) ristretta e ricca cerchia di utenti prevalentemente urbani (anche se ritengo assai più interessanti soprattutto per mezzi di una certa dimensione, le elettriche a Idrogeno). Ma non si capisce cosa si attribuisca di negativo ai motori diesel moderni. Particolato: risolto, NOx: risolti (addirittura Mercedes arriva a dichiarare zero su alcuni motori e ci arriveranno anche gli altri), CO2: sicuramente più bassi dei benzina. E allora cosa rimane? Solo l'ideologia e gli interessi delle nuove lobby delle batterie (industria, anche questa con impatti ambientali non trascurabili, in tutte le fasi del ciclo di vita). Vivendo a Milano ho appena cambiato un diesel Euro 4 (sigh, andava benone) con uno Euro 6 e arrivo a fare 1200 km con un pieno, se non corro. La prossima volta magari sceglierò un diesel-ibrido che è il top sia in città che fuori. Che dire, speriamo che i motori a combustione interna abbiano ancora lunga vita.
     Leggi risposte
  • Se pensiamo che il 50% di 4R e' dedicato alle auto elettriche capiamo quanto sia estesa la follia che ruota attorno a queste auto. Poche migliaia di auto in giro a fronte di 30+ Milioni di vetture endotermiche e un bombardamento mediatico quotdiano. C'e' un articolo molto bello sul solo24 su questo e su come le Diesel attuale inquinino praticamente niente e che per qualche strano motivo anche le case non si affannino a smentire la campagna di bugie che circola attorno ai diesel. https://www.ilsole24ore.com/art/diesel-ecco-perche-nuovi-motori-sono-super-puliti-ma-nessuno-ne-parla-ACmuNJZ
     Leggi risposte
  • Here’s a cold dose of reality. Does anyone actually believe that if the goal of conversion of even 50% of the fleet to EV be it in the EU or North America is achieved, that government bureaucrats are not going to impose additional taxes on EVs to replace revenue last from the reduction in the use of petroleum based fuels? “Follow the money!”
     Leggi risposte
  • Di certo non le comprano i vari attivisti da forum... che spesso non hanno neppure la patente B...
  • Fumo negli occhi (almeno per come siamo strutturati in Italia per ricarica, cioè male)
     Leggi risposte
  • Rispondo qui a Beppe For, perché, al solito, il sito funziona da schifo ed i pulsanti "rispondi" non compaiono sotto tutti i commenti... Il costo di ricarica varia notevolmente anche in funzione del tipo di colonnina a cui ti attacchi: se è la presa di casa, che carica lentamente, l'elettrico è generalmente vantaggioso, ma ci metti anche 20 ore (!!!) in funzione della capienza della batteria; se, invece, usi una colonnina superfast (ammesso e non concesso che la trovi...) ci metti poco tempo (diciamo una mezz'oretta per una ricarica parziale ma consistente), ma costa molto di più, al punto che non conviene più rispetto ad un diesel mediamente efficiente. Inoltre, generalmente con un diesel di media cilindrata fai 500 km come ridere, anche se guidi come un somaro; ma nessuna auto elettrica attualmente a listino (che io sappia) arriva REALMENTE a 500 km di autonomia: si fermano tutte entro i 350-400 km, se la sai guidare bene.
     Leggi risposte
  • Qualcuno sa dirmi concretamente quanto spendo per percorrere 500 km con un elettrica e 500 km con un diesel di media cilindrata?Grazie
     Leggi risposte
  • Oggi come oggi, mi sembrano più che altro veicoli per chi utilizza poco l'auto, su brevi distanze ed ha una buona disponibilità economica. Comunque, quali che siano le ragioni, i numeri parlano chiaro: per ora non le vuole nessuno.
     Leggi risposte
  • curioso sarebbe anche conoscere lo stato di salute psico-fisica di chi le compra, di chi cerca incessantemente di spingerle a livello mediatico. in effetti, per come è ridotta roma, dal punto di vista delle scarse e pessime possibilità di ricarica, giusto chi ama sorseggiare il the col mignoletto alzato ed ama farsi passare per "green" od "eco-friendly" potrebbe acquistarle. esclusivamente un nuovo modo, da parte di governati ue e costruttori, di estorcere enormi somme di denaro e trombare i soliti ultra perseguitati automobilisti. ad maiora!!!!!
     Leggi risposte
  • Rientro nel target tipico! Adesso i numeri sono ridotti, spendere 40 mila euro è difficile nella stagnazione attuale. Si attende per esempio il livello 4, basterà nella maggior parte delle situazioni anche se la patente sarà ancora necessaria.
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca