Curiosità

Le grandi interviste
Piero Ferrari: 'È la nautica la mia seconda passione'

Le grandi interviste
Piero Ferrari: 'È la nautica la mia seconda passione'
Chiudi

La nostra rassegna Le grandi interviste, con cui vi riproponiamo integralmente i testi degli esclusivi colloqui che i nostri giornalisti hanno avuto nel corso degli anni con personaggi di spicco del mondo dell'auto, continua con Piero Ferrari, vicepresidente dell'omonima Casa. Nell'estate del 2016 (l'intervista di Carlo Di Giusto è stata pubblicata sul numero di luglio), il manager ci ha parlato della sua seconda passione dopo le automobili: la nautica.

Nato a Castelvetro di Modena il 22 maggio 1945, Piero Ferrari è il figlio e l'erede universale di Enzo Ferrari. Nel 1988 viene nominato vice presidente della Ferrari e dieci anni dopo assume il ruolo di presidente della della Piaggio Aero Industries, che manterrà fino al 2014. Nell'aprile del 2016 entra nel gruppo Ferretti, azienda del cinese Weichai Group, con il 13,2% delle azioni.



Ferrari, Ferretti: c'è una curiosa assonanza nei nomi di queste famiglie emiliane. E, in effetti, oltre alle prime quattro lettere, c'è anche altro. Che cosa? I motori. Soprattutto da quando, lo scorso aprile, l'ingegner Piero Ferrari ha rilevato il 13,2% del pacchetto azionario del gruppo Ferretti. L'abbiamo incontrato a Milano.

Automobili, aerei, ora barche: un imprenditore sempre tra i motori... Motori molto diversi, però. Quelli delle auto girano veloci; negli aerei ci sono le turbine, la cui leggerezza è il requisito principale. Nella nautica sono per lo più diesel, progettati per l'impiego marino e per funzionare per molte ore di continuo sotto forti carichi. Le applicazioni sono diverse, ma hanno un comune denominatore nella tecnologia.

Le barche sono anche una sua passione personale. Ci racconta com’è nata? Prima, con mio padre, il 90% della mia giornata era dedicato alle competizioni, alla Formula 1: di tempo libero ne avevo poco. Dopo la sua scomparsa, mi sono occupato di altre cose… Certo, ho sempre fatto un lavoro molto impegnativo in termini di tempo. Però ho scoperto che la barca ti permette quel distacco, quel riposo che non puoi avere in alcun altro luogo... forse soltanto facendo una passeggiata nei boschi. Il tempo trascorso in barca ti consente un recupero delle forze e di energia, molto maggiore. È per questo che amo molto il mare: perché quando salgo in barca stacco con il resto, con la quotidianità.

Ma suo padre non amava le barche? Non lo so se soffrisse di mal di mare… Gli piaceva andare a pranzo al mare, gli piacevano i ristoranti di pesce e amava andarci di sabato e di domenica. Non faceva vacanze: per lui il lavoro era il suo hobby, e viceversa; quindi la sua vita era lì, tra Modena e Maranello. Nel periodo di ferie, in agosto, non era certo di buon umore…

Materiali, tecnica, design: ci sono punti di contatto tra nautica e automobilismo? La priorità va ad altre esigenze: per esempio, è molto importante l’idrodinamica, la parte immersa nell’acqua, a contatto con il fluido, perché è quella che condiziona maggiormente le prestazioni della barca. Quello automobilistico e quello nautico sono mondi in cui ci può essere una grande contaminazione: i sistemi di calcolo, di simulazione della fluidodinamica sono molto simili. E spesso si usano gli stessi programmi.

Che cosa si fa per migliorare l’efficienza e limitare consumi ed emissioni? Le normative ci sono e altre stanno arrivando, sempre più stringenti, e riguardano tutto ciò che viene immesso nell’ambiente marino: qui le restrizioni sono veramente serie, importanti. E sono regole comuni a livello mondiale. Per le barche oltre una certa dimensione, tutti i sistemi di smaltimento in mare di qualsiasi tipo di rifiuto sono molto controllati. E anche ai motori vengono imposti limiti sulle emissioni. Il rispetto per l’ambiente sta facendo passi importanti anche nella nautica, è un tema che non si può ignorare. E comunque, al di là delle normative, si cerca di fare sempre meglio.

Come si preserva il made in Italy quando i capitali arrivano da così lontano? Penso che non sia un problema se le aziende hanno un profondo radicamento nella cultura, nello stile, nella tradizione e anche nella tecnologia italiana: noi non ci poniamo come Paese tecnologico, ma lo siamo stati e lo possiamo essere. Quello che sta succedendo in questa azienda, nella Ferretti, credo ne sia la dimostrazione: se non sbaglio, la Weichai è stata la prima società cinese a credere in un'impresa italiana e adesso sta cominciando a raccogliere i frutti del proprio investimento. Credo che, quando i capitali stranieri arrivano per sviluppare un'azienda e un business, l’Italia abbia molto da dare, in termini di cultura e anche di idee.

Che cosa si aspettano gli investitori da noi? Non si devono aspettare ritorni a brevissimo, come fanno quelli finanziari. La Ferretti fa parte di un grosso conglomerato industriale. I nostri investitori sanno quali sono i tempi dell’industria: se non si aspettano i miracoli in tempi molto brevi, avranno successo. E il successo sta arrivando. Sono fiducioso.

L'Arno XI, l’Antares II, il Riva Ferrari 32: ci sarà mai un nuovo motoscafo Ferrari? Lei ha citato degli esempi del nome Ferrari sull’acqua del passato remoto e anche di un passato più recente. Passato remoto perché a quei tempi si usavano i motori automobilistici: non esistevano motori marini ad altissime prestazioni per le competizioni. Oggi, invece, ci sono propulsori progettati per le gare in acqua, quindi quelle collaborazioni non sono più proponibili. In tempi più recenti, c'è stato il motoscafo Riva Ferrari 32, ne ho ancora uno che conservo con molto piacere: quello fu un esercizio di stile, di contenuti e di abbinamento di due famosi marchi italiani in due campi diversi, ma molto vicini. Questo magari è replicabile: non so come, non so quando, però si potrebbe fare.

Come se lo immagina, eventualmente? Dev’essere molto bello e andare molto forte! Personalmente me ne comprerei uno. Lo posso fare anche solo per me, ma questo è un altro discorso… Un marchio così forte, come Ferrari, è declinabile in altri settori del lusso? Non è facile, non è una sfida semplice: magari rischi di fare qualcosa che non va incontro alle aspettative del cliente.

C’è stata una discussione in merito? Come Ferrari? In verità, no. C’è stato recentemente un articolo che parlava dell’utilizzo del nostro brand in altri settori del lusso, ma… se ne parla, se ne parlerà, se succederà non lo so. Al momento non sono argomenti urgenti, ne abbiamo altri.

Come la Formula 1? La Ferrari in Formula 1 corre per vincere, anche nei momenti di prestazioni insufficienti. La stagione è iniziata con tante novità, però non abbiamo ancora raggiunto quello che ci si aspettava. Vediamo cosa succederà... Qualcosa succederà: ci sono tante persone a Maranello che lavorano duramente. Troveranno la strada, anzi, mi auguro che siano già sulla strada giusta e che sia solo questione di tempo.

COMMENTI

FOTO


VIDEO

https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg Il giro di pista della Chevrolet Corvette C8 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-giro-di-pista-della-corvette-c8 News

Servizi Quattroruote

quotazione

Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

Non ricordi la tua targa? Clicca qui

logo

assicura

Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

In collaborazione con logo

finanziamento

Cerca il finanziamento auto su misura per te!

Risparmia fino a 2.000 €!

In collaborazione con logo

usato

Cerca annunci usato

Da a

listino

Trova la tua nuova auto

Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

provePdf

Scarica la prova completa in versione pdf

A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

Cerca