Curiosità

Alfa Romeo
Le berline dal secondo dopoguerra a oggi – FOTO GALLERY

Alfa Romeo
Le berline dal secondo dopoguerra a oggi – FOTO GALLERY
Chiudi

Al termine della Seconda guerra mondiale il marchio Alfa Romeo, come tanti altri storici costruttori, deve riorganizzare la propria attività produttiva. Gli stessi operai aiutano a sgomberare le macerie degli stabilimenti del Portello, distrutti dalle bombe. Viene ripreso l’assemblaggio di modelli prebellici con qualche piccolo aggiornamento: validi e prestigiosi, certo, ma anche esosi per il pubblico dell'epoca.

La 1900. Serve una vera produzione, con un’automobile attuale e dai prezzi più accessibili. Viene quindi dato il via al progetto della 1900, che vede la luce come prototipo il 4 maggio del 1950, al Salone di Torino, per poi entrare in produzione pochi mesi dopo. Di fatto, è la prima berlina di concezione moderna del marchio, con una carrozzeria a tre volumi e linee che seguono le mode degli anni 50.

La rassegna. Ne seguiranno tante altre dalle forme più svariate, che raccogliamo nella nostra galleria d’immagini: modelli quasi mai banali, alcuni dei quali hanno lasciato un segno indelebile nella storia delle quattro ruote e nel cuore dei più grandi appassionati di auto.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Alfa Romeo - Le berline dal secondo dopoguerra a oggi – FOTO GALLERY

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it