Curiosità

De Lorean
A 40 anni dal lancio potrebbe rinascere due volte

De Lorean
A 40 anni dal lancio potrebbe rinascere due volte
Chiudi

Nuove regole predisposte dalla Nhtsa, l'agenzia federale per la sicurezza stradale degli Stati Uniti, aprono la strada al ritorno della De Lorean. Per la gioia degli appassionati americani, d'ora in poi sarà possibile omologare per l'utilizzo stradale delle repliche di vetture prodotte almeno 25 anni fa. Ciò segna un punto di svolta per la De Lorean Motor Company, che da tempo sta organizzando il ritorno della DMC-12, nota al grande pubblico non tanto per il suo limitato successo commerciale, ma per il ruolo da protagonista nella saga cinematografica di Ritorno al Futuro. 

La replica americana potrebbe diventare elettrica. La De Lorean Motor Company, infatti, ha rilevato tutti i ricambi originali e le attrezzature dell'epoca, avviando un complesso programma di rinascita del modello prima ancora che la legge venisse approvata. Nonostante i ritardi, dovuti anche alla pandemia, il progetto è ancora operativo e con le nuove regole federali sulla produzione di vetture in piccola serie la nuova DMC potrebbe così riuscire a riportare in vita la due posti. L'idea originale era quella di utilizzare propulsori capaci di ottenere l'omologazione per le emissioni almeno fino al 2022, ma ora l'azienda sta seriamente valutando il passaggio a un powertrain elettrico, allineandosi alle nuove tendenze di mercato.

Anche la Italdesign pensa al ritorno della sportiva. Nelle stesse ore anche la Italdesign, autrice della DMC-12 originale, ha pubblicato un enigmatico messaggio su Facebook. Tra pochi giorni, infatti, si celebreranno i 40 anni dal lancio della vettura e l'azienda italiana sembra pronta a presentare un modello celebrativo, del quale è stata diffusa un'immagine teaser: al momento non sappiamo se si tratti di una sorta di ipotesi di stile virtuale o di una vera e propria riedizione della DMC-12 da proporre agli appassionati in serie limitata. L'unico dettaglio certo riguarda le portiere, che hanno mantenuto l'apertura verso l'alto, elemento chiave del modello originale. 

COMMENTI

  • è l'uto che avrei voluto avere da giovane al posto della camaro, ma non sono riuscito a farla arrivare. Se sarà a benzina ci farò un pensierino molto serio, elettrica proprio no, non sarebbe simile all'originale. Sarebbe come la mini attuale con l'originale inglese, un papocchio
  • A volte ritornano! Che bello, elettrica o termica o tutte e due, ben vengano.